Fumettilandia

Cinegatto

LeacchiappaVip

PROGETTO INFANZIA: UN PO' PIU' IN LA'

Buon pomeriggio miei piccoli lettori,
un altro appuntamento dedicato ai più piccoli per parlare di diversità.



Un po' più in là
di Pina Irace - Veronica Ruffato

 
Editore:
Zoolibri
Prezzo: € 12,00
Uscita: 17 giugno 2022
Link d'acquisto: QUI

C'è un gigante nella foresta di un certo paese, un gigante che non ha più voglia di starsene da solo nel bosco, allora che si fa? Si trasloca un po' più in là! Peccato che sembri proprio che non ci sia spazio per lui in città, tutti lo mandano "un po' più in là" perché il gigante è davvero troppo ingombrante. Riuscirà il gigante a trovare uno spazio per sé? Qualcuno avrà voglia di spostarsi un po' più in là? Pina Irace, con la sua scrittura teatrale, riesce a trasmettere con semplicità un tema grande come l'inclusione e Veronica Ruffato conferma il suo talento ritrovando nelle pieghe della storia mondi magici e realissimi. Età di lettura: da 4 anni.
RecensionE

 

Una bellissima favola moderna che spiega ai più piccoli che è proprio a causa dell'intolleranza e della paura del diverso che purtroppo l'umanità è circondata da continui conflitti.

In 'Un po' più in là" il protagonista della nostra storia è un gigante e la cittadina in cui "non vive". E si avete capito proprio bene perchè pur non vivendo nella piccola città, questa è invasa da frotte di turisti proprio grazie alla sua fantomatica presenza. Tutti infatti non vedevano l'ora di conoscere l'attrazione del paese, il gigante... peccato che abitando lontano da tutti nel bosco, nessuno lo ha mai visto.

Un giorno però, stanco di questa perenne solitudine, decide di prendere la sua casetta e di posizionarla in quella città che in fondo tutti, andavano a visitare proprio grazie alla sua presenza.

Eppure appena posizionata la casa, ecco arrivare subito un abitante della città per invitarlo a mettere la sua casa un po' più in là perché quello era il posto in cui solitamente parcheggiava la sua auto. Ogni volta che il gigante provava a posizionare la sua casa, ecco che arrivava qualcuno ad incitarlo a spostarsi finché, stanco di essere continuamente cacciato proprio per quella statura che aveva reso famosa la città, decide di andare via per sempre da quella città. 
 
Finché faceva comodo, veniva sfruttato il suo nome per attirare i turisti ma quando bisognava realmente accoglierlo nella comunità, ecco che veniva cacciato o ignorato per la sua statura.
Un po' più in là è un albo dalle illustrazioni fantastiche che, insieme a una narrazione particolare è coinvolgente, aiuterà a trattare il tema della differenza sociale e dell'esclusione.

Nessun commento

Powered by Blogger.