Fumettilandia

Cinegatto

PAGINA 69 #28

Eccomi nuovamente qui readers,
è arrivato infatti il momento della Rubrica dedicata ai nostri autori emergenti, Pagina 69. Oggi sul Blog abbiamo come ospite Federica Leva, e il suo libro: "Arresa a me".


Pagina 69

Se sei un autore emergente e vorresti anche tu il tuo spazio nella Pagina 69 pui inviarmi il tuo materiale a gattolibraio@libero.it

Autore Emergente se ti sei appena sintonizzato sul mio blog, il giovedì è dedicato a te quindi scegli come vuoi avere un po' di visibilità (segnalazione o pagina 69) e invia un email a gattolibraio@libero.it con il libro 

Sia per la pagina 69 che per la segnalazione dovrai inviarmi il seguente materiale:
- Libro da segnalare
- Piccolo estratto a piacere del libro
- Biografia
- Foto autore/autrice o qualcosa che vi rappresenti

Avviso: Tutte le email sprovviste di questo materiale non saranno neanche prese in considerazione

Ricordo che la rubrica è stata ideata da Ornella di Peccati di Penna.
 
ARRESA A ME - FEDERICA LEVA

Genere: Romance contemporaneo con parti "hot". Autoconclusivo
Prezzo: € 13,00 (ebook 2,99)
Editore
: Self Publishing
Pubblicazione: 10 Agosto 2022

EWAN
Non sono un uomo buono. Non più. Ed è stata lei a farmi diventare quello che sono. Ha distrutto il mio amore per capriccio, e non la perdonerò mai per quello che ha fatto alla mia famiglia, quando era una ragazzina ricca e viziata. Adesso che ha perso tutto, la pagherà, e nel modo peggiore. Le ho proposto un patto, e lei può scegliere se accettare, e salvarsi, o soccombere. Se accetterà, la mia vendetta sarà spietata, e tutto il mondo la vedrà…

SKYE
Non è più l'uomo che ho amato, da ragazza. I suoi occhi sono gli stessi e il mio cuore mi tradisce ogni volta che mi sorride ma, quando mi guarda, tremo. Vorrei che non mi odiasse, che tutto ritornasse come prima. Non ho colpe per quello che è accaduto la notte del mio diciottesimo compleanno, ma Ewan non lo sa. E adesso che è diventato ricco e potente, ha deciso di vendicarsi, e lo farà nel modo peggiore. So che cosa vuole fare e come. Vuole il mio corpo e la mia anima, ma solo per fare a pezzi il mio cuore. La sua vendetta sarà spietata e, anche se sarò mascherata, tutto il mondo mi vedrà…

ESTRATTO
 

«Sai…» Allungò una mano, lentamente. «Non ho mai ritratto una principessa nella cenere… Vestita solo di cenere, intendo.»
Con le dita, sfiorò le mie gambe nude, piegate sull'erba bassa della riva. A quel tocco, mi paralizzai. Doveva essere pazzo, se pensava che avrei accettato quell'offerta oscena!
«Cercane una in Francia» gl’intimai. «Non ti mancano le donne, laggiù!»
Solo un vago tremolio dell'occhio tradì la sua irritazione.
«Sono esigente, quando cerco una modella. Non disegno mai a caso, ma sempre per raccontare qualcosa, una scena, un'emozione, un peccato. Tu mi fai venir voglia di esplorare concetti nuovi… più intimi…»
Mentre parlava, si era chinato verso di me quanto bastava perché riuscisse a posare nuovamente la mano su una mia caviglia. Il palmo era caldo, sulla pelle, e mi bruciò, quando risalì per raggiungere l’orlo della gonna leggera. Era una corsa lenta, audace e possessiva. Esperta. Quante altre donne aveva accarezzato, in quel modo, in quegli anni? E com’era finita, con ognuna di loro?
 

FEDERICA LEVA


Noi siamo Federica Leva, tre personalità pigiate con forza dentro una sola testa, apparentemente normale. Non conosciamo la nostra vera età. Una di noi ha 30 anni, un’altra dice di averne appena compiuti 20 – ma non le crediamo – e la terza si rifiuta di dirlo, ribadendo che non si chiede l’età a una signora. Quest’ultima, la misteriosa, è una psicoterapeuta e si sente saggia, ma non si accorge di essere la più irascibile e bizzarra di tutte noi. Quando ha provato a essere normale, in un tempo di cui si è persa la memoria,  ha dichiarato, rubando le parole di Karen Walker, che sono stati i cinque minuti peggiori della sua vita.

Tutte noi amiamo l’arte. Ci consideriamo le tre Grazie cadute in disgrazia.. Le due più giovani sono appassionate di fantasy epico, di musica e di sport, mentre quella senza età passerebbe il suo tempo a passeggiare in riva al mare, a occuparsi degli animali e a leggere seduta vicino all’orto di casa assieme ai gatti – alias, è vecchia! Amiamo anche la tecnologia, e la strizzacervelli è un discreto grafico. E si diletta pure in fotografia. La falsa giovincella dice di non poter fare a meno di scrivere da quando ha cinque anni e mezzo, mentre la trentenne legge di tutto, purché sia ben scritto e avvincente. È anche un editor e crede nel valore degli scrittori italiani. Quando la Musa ci ispira e decidiamo di abbandonarci al piacere estatico della scrittura, sono lotte e discussioni, dovreste sentirci! Anzi, forse è meglio di no. Una scrive, l’altra disfa, l’altra urla… Più romanticismo! No, già così fa cariare di denti! Più sangue! La più giovane sviene. Ragazze, show, don’t tell! Sciò a chi, vecchia? E così via. Ecco perché impieghiamo sempre il triplo del tempo, prima di pubblicare qualcosa. Scriviamo fantasy, romanzi a tema musicale e racconti di vario tipo – mainstream, umoristico, mitologico ecc… A volte ci chiediamo chi ci abbia messo qui, tutte e tre insieme, ma qui siamo e qui dobbiamo restare. A forza di convivere, abbiamo deciso che in fondo – molto in fondo – ci vogliamo bene. Fino alla stesura del prossimo libro.


Nessun commento

Powered by Blogger.