Fumettilandia

Cinegatto

CINEGATTO: DOCTOR STRANGE CI PORTA NEL MULTIVERSO...E NE RESTIAMO INCANTATI!

 Nelle sale arriva il secondo capitolo di Doctor Strange. Pronti per un folle viaggio nel multiverso?


Scheda Film




Diretto da Sam Raimi, con Benedict Cumberbatch, Elizabeth Olsen, Benedict Wong, Rachel McAdams, Chiwetel Ejiofor, Xochitl Gomezrama. Solo al cinema dal 4 maggio 2022. In Doctor Strange nel Multiverso della Follia dei Marvel Studios, l'MCU apre il Multiverso e spinge i suoi confini oltre quanto abbia mai fatto in passato. Il film vede Doctor Strange, il suo fidato amico Wong e Wanda, nota come Scarlet Witch, affrontare l'immensità del Multiverso. Grazie all'aiuto di alleati mistici, Dottor Strange questa volta affronterà le realtà alternative del Multiverso, che si riveleranno sia sconvolgenti che pericolose. Lo scopo di questa ardua missione è sconfiggere un misterioso nemico...
DOCTOR STRANGE NEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA

Ci siamo lasciati alle spalle da un bel po' le gemme, i combattimenti contro Thanos, gli Avengers polverizzati. Ci siamo trovati davanti a miniserie con protagonisti alcuni dei volti amici della Saga dell'Infinito, e a qualche film con nuove introduzioni (Shang-Chi, Eternals, Spiderman No Way Home). Il tutto non sembrava prendere una forma chiara, finché... il caro Doctor Strange non ha deciso di portarci nel Multiverso della follia.



Osservando il poster possiamo intuire da subito quanto il film sia strettamente collegato a WandaVision, miniserie disponibile su Disney +. In questo articolo non ci sono spoiler, ma se non avete visto la serie fermatevi qui!

Wanda si è trasformata in Scarlet Witch nel finale della miniserie e, come mostrato dal poster, questa sua nuova identità non è svanita. Potentissima e stravolta dal dolore delle vicende raccontate in WandaVision, la strega si dovrà scontrare con Doctor Strange per ottenere ciò che potrebbe restituirle la felicità. Almeno questo è ciò che crede lei. 


Il personaggio di Scarlet Witch è semplicemente meraviglioso. Una donna ferita, che soffre terribilmente perché ha perso tutto (e qui riecheggiano le parole "Tu mi hai portato via tutto" di Wanda nella lotta contro Thanos) e, proprio per questo, una strega potentissima. Non sono mai stata una grande fan del personaggio, eppure il suo percorso in questo film prende una piega del tutto diversa, arricchendo e completando la sua storia, rendendo perfino chiaro in che direzione si sta spingendo l'Universo Marvel: con una Scarlet Witch e un Doctor Strange del genere, non potevano più bastare lo scudo di Captain America e la tecnologia di Iron Man. 
 
Senza nulla togliere a tutti loro - che amo e non dimentico -, le nuove battaglie non si combattono più con i pugni e con i calci, ma con la mente e la magia. Almeno per il momento, le forze in campo sono di molto superiori alle precedenti (Thanos compreso), poco umane e molto mistiche. Personalmente mi piace tantissimo la piega che sta prendendo il MCU, e la Disney ha dimostrato carattere nell'eliminare quasi totalmente i momenti di battuta comica - ancora troppo presenti fino a Spiderman: No Way Home - e nel rischiare un tocco leggermente horror, una direzione più inquietante.



In Doctor Strange nel Multiverso della Follia, infatti, nessuna scena è nascosta, ma mai esagerata. Siamo molto lontani dallo splatter, ma molto vicini a una crudezza realistica che finalmente restituisce ai supereroi - e soprattutto proprio a Doctor Strange - la realtà delle loro azioni. Sam Raimi e Kevin Faige, rispettivamente regista e produttore del film, sono stati in grado di interrogarsi su quanto ci si potesse spingere oltre il limite della fantascienza, muovendo il primo passo avanti da una visione più 'bambinesca' dei film precedenti dell' MCU a una più matura, rendendo più credibili ed esplicite soprattutto le uccisioni. Sia chiaro: non c'è nulla di cui aver paura, non è un film horror!


Concludendo, sì, ci sono tanti nuovi e vecchi personaggi che vi faranno applaudire; e sì, dovete aspettare anche la seconda scena post-credit. Buona visione!





Nessun commento

Powered by Blogger.