Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONE: GIACINTO DI GRACIELA BEATRIZ CABAL E GIULIA PINTUS

Buongiorno Gattolettori,
oggi sono qui per parlarvi di un libro breve ma molto carino che saprà divertire i più piccoli e deliziare i più grandi.


Giacinto
di Beatriz Cabal e Giulia Pintus
                                                      

Genere:
Narrativa x ragazzi
Editore: #Logosedizioni
Prezzo: € 7,00
Uscita: 19 marzo 2018
 

Quanti regali ha ricevuto Giulietta per il suo compleanno! Una tartaruga vera, un burattino di nome Pincopallino, una piantina con un bel fiore rosso… e un nuovo amico: Giacinto, un esserino buffo e birichino. È l’amico più simpatico che abbia mai avuto e inizia a portarlo sempre con sé. I due diventano inseparabili e insieme ne combinano di tutti i colori. Ma un bel giorno nasce Santiaguito, il fratellino di Giulietta. Tutta la famiglia è in fibrillazione e corre senza tregua su e giù per la casa, e anche Giulietta non ha occhi che per lui. Giacinto si sente un po’ messo da parte, e per la gelosia si riempie di macchioline, diventando più dispettoso del solito… Questo racconto della scrittrice argentina Graciela Beatriz Cabal è accompagnato dalle delicate illustrazioni di Giulia Pintus. Il tratto morbido, le tinte pastello e lo stile spiritoso dei disegni regalano ai personaggi un’aria buffa che si sposa perfettamente con la scanzonata ironia del testo. Una storia tenera e divertente sull’importanza della fantasia, dedicata agli amici immaginari che i bambini possono vedere e gli adulti no. Età di lettura: da 5 anni
RECENSIONE

 

Con un testo semplice, arrichito da immagini stupende e coinvolgenti, i più piccoli avranno la possibilità di affrontare un bellissimo viaggio all'insegna dell'immaginazione.


 

Protagonista di questa carinissima storia è infatti Giulietta, una bambina che per il suo compleanno pur avendo ricevuto tantissimi regali ha rivolto la sua preferenza su Giacinto, un bizzarro esserino che a quanto pare solo lei ha la capacità di vedere. 

 

Giacinto e Giulietta sono praticamente inseparabile finché nella vita della bambina, arriva un fratellino, Santiaguito. Tutta la famiglia sembra in visibilio per il nuovo arrivato tanto che, neanche più Giulietta, riesce a trovare del tempo da passare con il suo amico Giacinto.

 

Giacinto è così triste e offeso di essere stato messo da parte, che inizia a fare dispetti qui e lì, come ad esempio rubare il ciuccio al nuovo arrivato. Santiaguito è disperato, inizia ad urlare a per di fiato e la famiglia non sa come calmarlo.

 

Chissà forse Giacinto dopo questo dispetto riuscirà ad impietosirsi e a farsi piacere Santiaguito?

 


Giacinto è un albo che saprà appassionare sia i grandi, che i più piccoli capaci ancora di immaginare mondi e personaggi magici pronti ad allietare anche le giornate più buie. Graciela Beatrix Cabal con la sua storia, invita i più piccoli a non abbandonare mai la propria creatività.

 


Nessun commento

Powered by Blogger.