Fumettilandia

Cinegatto

PROGETTO INFANZIA: I MUSICANTI DI BREMA DI J.E.W. GRIMM

Hola miei piccoli Gattolettori,
in questo secondo appuntamento dedicato a voi, vi parlerò di un albo molto carino e divertente che vi permetterà di conoscere quattro personaggi al quanto singolari.

 


I musicanti di Brema
di J. e W. Grimm
 


Editore: Kalandraka
Prezzo: € 14,00
Uscita: 21 ottobre 2021
Link d'acquisto: QUI

Un asino, un cane, un gatto e un gallo sono i protagonisti di questa fiaba dei fratelli Grimm, coraggiosi animali pronti a sfidare una fortuna avversa. La collaborazione e il sostegno reciproco diventano la chiave di volta per la sorte dei personaggi, che riescono a spaventare i briganti nascosti in una casa nel bel mezzo della foresta.
RecensionE
 

Quattro animali dai tratti praticamente umanizzati, sono i protagonisti di questa fiaba dei fratelli Grimm. Un asino, un cane, un gatto e un gallo, ormai vecchi, decidono di reinventarsi e pur incontrandosi per caso, diventano amici inseparabili. Decidono così di affrontare un lungo viaggio per poter diventare dei musicanti ma quando un imprevisto si presenta sulla loro strada, avranno modo di apprendere, che con la collaborazione e il sostegno reciproco, si possono affrontare anche le avversità più catastrofiche.
Ed è così che con questa convinzione, i nostri amici, oltre ad ottenere la libertà, riusciranno a mettere in fuga da quell'abitazione fortuita, anche un gruppo di ladri.

 

“Ah,” rispose il cane, “siccome sono vecchio e divento ogni giorno più debole e non posso più andare a caccia, il mio padrone voleva accopparmi, e allora me la sono data a gambe; ma adesso come farò a guadagnarmi il pane?”
“Sai?” disse l’asino. “Io vado a Brema a fare il musicante, vieni anche tu e fatti assumere nella banda.”

Gabriel Pacheco ci accompagna così, attraverso i suoi splendidi disegni, tra le righe di una vecchia fiaba, permettendo ai più piccoli di conoscere dei grandissimi autori e a noi grandi di riflette su delle tematiche molto attuali come l'importanza di credere in noi stessi e nei propri sogni.

 

Nessun commento

Powered by Blogger.