Fumettilandia

Cinegatto

PROGETTO INFANZIA: FORZA, DAISY! DI JANE SIMMONS

Buongiorno miei piccoli lettori,
oggi attraverso le pennellate di Jane Simmons vi guiderò, insieme alle poche parole, tra le avventure di Daisy, un'anatroccola che si affaccia alla scoperta del mondo.

 


Forza, Daisy!
di Jane Simmons

 

Editore:
#logosedizioni
Prezzo: € 17,00
Uscita: 15 aprile 2021
Link d'acquisto: QUI

È ora del giretto nello stagno per Daisy e Mamma Anatra. La piccola anatroccola è molto curiosa e non vede l’ora di esplorare quel mondo verde e blu, tanto che dimentica subito la promessa di non allontanarsi, attirata dalle mille scoperte che la attendono. Ben presto, senza neanche accorgersene, Daisy perde completamente di vista la mamma: è troppo occupata a osservare i pesci, a rincorrere le libellule e a saltellare fra le foglie di ninfea insieme alla sua nuova amica rana. Improvvisamente, si ritrova sola e comincia a sentire strani rumori che annunciano la presenza di creature sconosciute e minacciose. In particolare, la preoccupa il fruscio di qualcosa che avanza lungo la riva e si fa sempre più vicino… sempre più vicino… Età di lettura: da 3 anni.
RecensionE
 
"Forza, Daisy!", pubblicato da Logos nella collana "Gli albi della Ciopi", è un dolce racconto che permette ai piccoli lettori di identificarsi nella piccola anatroccola intraprendente, che durante una passeggiata con la mamma nello stagno si perde, contravvenendo alle indicazioni della mamma, incuriosita dal mondo che la circonda, dai rumori, dagli insetti, da qualsiasi cosa incontri sul suo cammino. Attraverso le vivaci illustrazioni a tutta pagina, non sarà difficile perdersi con lei, affascinati dalle onomatopee che accompagnano questa avventura. Ma il pericolo è dietro l'angolo: lo capisce bene Daisy che, ad un certo punto, si sente smarrita e forse pentita di non avere obbedito alla mamma.

 

"Forza, Daisy!" è un albo per i più piccoli che fa riflettere i più grandi: se da un lato è chiaro che la conquista dell'indipendenza ha un prezzo, dall'altro è pur vero che bisogna lasciare andare i figli sulle proprie gambe ( o zampe!). Un genitore può essere presente pur tenendosi a distanza di sicurezza ed intervenendo solo se necessario.




Nessun commento

Powered by Blogger.