Fumettilandia

Cinegatto

RUBRICA: LIBRI VS FILM - 4° APPUNTAMENTO ASSASSINIO SULL'ORIENT EXPRESS

Buongiorno readers,
ritorna nuovamente l'appuntamento della rubrica gestita da me e da Annalisa che ci vedrà mettere a confronto un libro e la sua trasposizione cinematografica. Ci daremo battaglia a suon di opinioni, chi la spunterà? Io con il libro o lei con il film?



Assassinio sull'Orient Express



LIBRO VS FILM

Un accenno di trama

Libro
Il grandissimo Hercules Poirot un uomo buffo ma al tempo stesso con una genialità unica, saccente, vanitoso, irascibile, pignolo, arrogante ma dotato del tipico humor inglese, si ritroverà, grazie al suo spirito di osservazione a risolvere un omicidio complicato.

Film (2017)
Sullo sfondo degli anni Trenta, Hercule Poirot a bordo dell'Orient Express dovrà risolvere un misterioso caso di omicidio. Tutti i passeggeri sono sospettati, ma il blocco del convoglio permetterà al detective un'attenta analisi della situazione. 
 

Differenze tra libri e film

Sonia
Sostanzialmente il film è molto fedele al libro tranne che per alcuni dettagli, riguardante i dodici sospettati, in cui il regista ha voluto mettere del suo. Un esempio? Il venditore di auto italiano diventa cubano e si chiama Biniamino Marquez e il maggiordomo di Ratchett nel film è molto più anziano  mentre nel libro ha 39 anni.
 
Annalisa 
Non ho letto il libro, ma il film è strutturalmente forte e dunque si nota una base solida proveniente dal libro. 
 

Personaggi



Sonia:  Sono molti i personaggi del libro l'Assassinio sull'Orient Express ed è impressionante la quantità di sospettati che l'autrice, Agata Christie ci mette di fronte. Attraverso le indagini di Poirot avremo così modo di conoscere tante piccole storie...

Annalisa:  Micro storie all'interno dell'Orient Express, tutte significative e con un passato spesso doloroso. I personaggi sono vari, nessuno cristallino, tanto da essere oggetto di sospetti. 
 
 

 

Pareri personali

Sonia:  Questa è la prima volta che mi imbatto in un libro nella regina del giallo e che dire, non so come ho fatto, in quanto amante dei misteri, a non averli letti ancora tutti. Con la sua semplicità e la sua ironia, la Christie è riuscita a dar vita ad un trama piena zeppa di intrighi e misteri. Sicuramente la mia conoscenza di questa autrice non si fermerà qui.
 
Annalisa:  Sicuramente un giallo che tiene l'attenzione del pubblico, ma... personalmente non ho amato particolarmente questo film. Il finale scontato, la vena poetica presente per tutta la durata, uno stile retò e un andamento tipico dei gialli, senza troppa innovazione. Sempre ad altissimi livelli, invece, la recitazione di Kenneth Branagh, qui anche regista. Nel cast anche Johnny Depp, Judi Dench, Willem Dafoe, Penelope Cruz, Michelle Pfeiffer, Olivia Colman. 
 
 
Vi ricordiamo i prossimi appuntamenti:
 

Settembre - Piccoli Brividi- 27/9/21
Ottobre - Misery non deve morire - 29/10/21
Novembre - A spasso con Bob - 29/11/21
Dicembre - Il canto di Natale - 24/12/21

1 commento

  1. Ho visto solo i film, e la versione migliore non è stata certamente l'ultima..

    RispondiElimina

Powered by Blogger.