RECENSIONE: CHI GIOCA CON ME? DI BEATRICE FONTE

Buongiorno readers,
oggi la mia recensione sarà molto breve ma essendo un libro di racconti è inutile stare qui a parlarvi di ogni racconto e rischiare di spoilerarvi il libro... vi basti sapere che attraverso la scrittura di Beatrice Fonte, troveremo tantissimi spunti di riflessione.


Chi gioca con me?
di Beatrice Fonte
                                                 

Genere: Narrativa
Prezzo: € 13,00 (ebook € 4,99)
Editore: Giovane Holden Edizioni 
Uscita: 31 ottobre 2020
 
Questo libro è figlio dell’esperienza genitoriale dell’Autrice: è nato e cresciuto insieme ai suoi due figli che le hanno insegnato a guardare il mondo con occhi vivaci, curiosi e divertenti. La loro saggezza acerba e inconsapevole, le loro improbabili deduzioni e le loro domande semplicemente difficili l’hanno condotta inevitabilmente ad annotare le tappe di questo meraviglioso viaggio.
Ventisei racconti brevi in cui i bambini sono protagonisti assoluti perché anche laddove non sono presenti, aleggia evidente il loro sguardo, il loro punto di vista inconsueto e sorprendente, il loro creativo modo di pensare. I racconti, dietro la loro apparente immediatezza, caratterizzati da uno stile lineare ed elegante, contengono spunti di riflessione per giovani e meno giovani.
RECENSIONE

 

In questo piccolo libro, dalla copertina gioiosa e colorata quasi ad esprimere un senso di libertà, troverete ventisei racconti brevi in cui i protagonisti sono i bambini.
Avete capito bene, bambini....ma non uno in particolare, ne troverete tanti e di tutte le età, ed ognuno  ci permetterà di guardare con occhi differenti, il mondo.

 

Spesso il loro punto di vista è così affascinante, così genuino che anche le situazioni più imbarazzanti, ingarbugliate o pericolose, vengono viste con occhi diversi. Occhi che volenti o no, insegnano anche a noi adulti, la capacità di vedere con l'anima.

 

Chi gioca con me? Di Betrice Fonte pur essendo un libro di poche pagine, raccoglie tantissimi temi in grado di far riflettere adulti e adolescenti. Inoltre grazie allo stile della narratrice che è molto diretto, divertente, ironico e lineare, è un libro che può essere letto sia ai bambini, quasi fossero tante piccole fiabe, che ai grandi.




Nessun commento

Powered by Blogger.