Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONE: GOOD LUCK GIRLS DI CHARLOTTE NICOLE DAVIS

Buongiorno Gattolettori,
ci siamo finalmente il week end è alle porte, che ne dite quindi di preparare qualche lettura?
Io ho un piccolo suggerimento per voi...


Good Luck Girls
di Charlotte Nicole Davis
 
                                                      
Genere: Narrativa
Prezzo: € 19,00 (ebook 9,99€)
Editore: Rizzoli
Uscita: 16 giugno 2020

Le chiamano ragazze della Buona Fortuna, ma tutti ad Arketta sanno che quelle ragazze sono tutto tranne che fortunate: vendute ancora bambine a una "casa di benvenuto", marchiate con un tatuaggio maledetto e intrappolate in una vita che non avrebbero mai scelto. Quando una di loro uccide accidentalmente un uomo per legittima difesa, fuggono in cinque dalla casa di benvenuto e intraprendono un viaggio pericoloso e impossibile alla ricerca della libertà, della giustizia e della vendetta, in un mondo che ha negato loro ogni diritto. Inseguite dai poteri più corrotti e malvagi di Arketta, la loro unica speranza è riposta in una storia della buonanotte tramandata da una ragazza della Buona Fortuna all'altra, una storia a cui solo le più giovani e disperate tra loro sono disposte a credere. Perché possano sopravvivere, non basterà la buona fortuna. Servirà tutta la forza della loro amicizia.
RECENSIONE

Ecco un libro che mi ha completamente colpita e stupita e se devo dirla tutta, non mi aspettavo di trovarmi davanti ad una storia così particolare e originale.
Vi dico solo che ancora adesso non so attribuirgli un genere ben definito, narrativa, fantasy, o distopico? Fatto sta che la penna di Charlotte Nicole Davis ha dato vita ad un romanzo veramente geniale e inusuale.

Ci troviamo nella regione dello Scab, qui i sanguesporco vengono sfruttati senza pietà da quelli che vengono chiamati i sanguepuro, gli unici a non dover essere obbligati a lavorare per tutta la vita, sperando di ripagare un debito contratto dagli antenati.
I sanguesporco quindi non sono altro che schiavi, in cui gli uomini, vengono sfruttati e inviati a sgobbare nei campi dei ricchi proprietari terrieri e le donne utilizzate come domestiche fino a che non compiono i sedicianni poi, sono costrette a diventare donne di "compagnia" serali.


Ma quando Clementine, quasi involontariamente, uccide l'uomo a cui era stata destinata, ecco che  l'istinto di sopravvivenza prevale sulla coscienza. Clementine fugge ma non sarà l'unica a lasciare la casa di benvenuto di Mamma Fleur con lei infatti scapperanno anche Aster, Violet, Tansy e Mallow, amiche per caso che si ritroveranno insieme a combattere e a cambiare il proprio destino.

Cinque donne e cinque storie completamente diverse, donne che sono destinate alla prostituzione ma che con forza e coraggio hanno deciso di cambiare la propria vita. Good Luck Girls è un libro forte, drammatico e intenso in cui il lettore sarà messo davanti a temi duri, vari e attuali ma che, grazie alla bravura dell'autrice, che spazierà tra realtà e finzione, sarà incatenato alle loro storie fino alla fine.
Sicuramente l'autrice ha lasciato molti buchi ma essendo questo il primo libro di una serie, non potevamo certo venire subito a conoscenza di tutto. Devo dire anche che non adorando molto i film western quando alcune scene nel libro me li hanno ricordati, mi hanno fatto un po' storcere il naso ma nel complesso è un romanzo che ho apprezzato molto e che quindi non vedo l'ora di leggere il seguito.


1 commento

  1. Ciao! Avevo già intravisto questo libro in diversi post, però non mi ero mai soffermata a leggere né la trama né una recensione! Da come ne parli, sono sicura che sia una lettura bellissima! Le storie drammatiche e con temi attuali le apprezzo spesso! :)

    RispondiElimina

Powered by Blogger.