Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONE: IL GATTO CHE ARRIVO' IL GIORNO DI NATALE DI MELODY CARLSON

Buongiorno readers,
visto il freddo e le condizioni metereologiche, possiamo entrare definitivamente nel mood natalizio, perchè non iniziare quindi con un bel libro gattoso?

Il gatto che arrivò il giorno di Natale
di Melody Carlson
 
                                                      

Genere: Narrativa
Prezzo: € 9,90 (ebook 4,99)
Editore: Newton Compton Editori
Uscita: 24 ottobre 2019

Dopo aver trascorso molti anni all'estero, Garrison Brown torna a Vancouver pronto a cominciare una nuova vita, ma la morte della sua adorata nonna, appena qualche settimana prima di Natale, mette sottosopra tutti i suoi piani. Garrison, infatti, si ritrova improvvisamente nella condizione di doversi occupare di tutto, compresa l'incombenza di cercare una nuova casa ai sei gatti appartenuti a sua nonna. Una vera seccatura, dal suo punto di vista, ma il testamento parla chiaro: la nonna ha lasciato nelle sue ultime volontà istruzioni dettagliatissime per ognuno dei suoi adorati mici in modo che ognuno finisca tra le braccia del proprietario perfetto, il quale, in cambio dell'adozione, riceverà un generoso compenso in denaro. Il compito di Garrison è trovare le combinazioni giuste, senza far, però, riferimento al premio. E chissà che, con l'avvicinarsi della Vigilia di Natale, i sei miagolanti orfanelli da piazzare non riescano a trovare qualcuno perfetto anche per lui.
RECENSIONE

Cosa c'è di meglio che prepararsi al Natale leggendo un bellissimo libro gattoso? Potevo quindi farmi scappare Il gatto che arrivò il giorno di Natale?
Si sa gatto + Natale = successo assicurato!

Ares
Ora ritorniamo seri... avete tutti presente il Grinch vero? Ok, il personaggio di questa storia, Garrison Brown, non ha particolari problemi con il Natale e non è neanche inseguito dai fantasmi del passato, presente e futuro come è accaduto a Ebenezer Scrooge. Diciamo però che ha un problema, anzi, dei problemi, piuttosto "invadenti"... sei gatti!
Pronto a ricominciare una nuova vita Garrison è ritornato a Seattle  dopo aver contratto la malaria in Uganda. È alla ricerca disperata di un lavoro quando invece dei risultati di un colloquio, riceve una telefonata spiacevole, la nonna paterna, che lo ha cresciuto dopo la morte prematura dei suoi genitori, è morta. L'avvocata gli comunica che la nonna gli ha lasciato in eredità una bellissima casa... ehm no... scherzetto! Gli ha lasciato, almeno per quanto mi riguarda, un bene più grande di una casa... sei miagolanti orfanelli in cerca di qualcuno che si prenda cura di loro.
Garrison si precipita così a Vancouver dove, invece di scavare pozzi come in Uganda, per trovare acqua potabile, dovrà, seguendo le precise disposizioni della nonna, cercare la giusta collocazione per ogni gatto.

A questo punto cosa c'è di peggio per una persona che è cronicamente allergica a questi esserini magici e misteriosi?
Che ovviamente si ritroverà a doverli accudire, impararne le abitudini, le diversità le caratteristiche ma soprattutto, trovare ad ognuno delle sistemazioni secondo lo strano lascito della nonna... Riuscirà Garrison nell'impresa? E se alla fine uno di loro riuscisse prepotentemente a far breccia nel suo cuore spalancandogli anche le vie dell' amore?

Mancano pochi giorni al Natale e Il gatto che arrivò il giorno di Natale è la classica lettura veloce e piacevole da assaporare insieme ad una tazza di cioccolata calda proprio in questo periodo dell'anno.
Melody Carlson con il suo stile fresco infatti, vi farà divertire ed emozionare, dando vita ad una storia dolce e piena di speranza e chissà, magari a qualcuno verrà voglia di adottare un bellissimo pulcioso.


1 commento

  1. Lettura lontana dalle mie, ma dovevo troppo commentare la pucciosità del gatto <3

    RispondiElimina

Powered by Blogger.