Fumettilandia

Cinegatto

PAGINA 69 #37

Eccomi nuovamente qui readers,
è arrivato infatti il momento della Rubrica dedicata ai nostri autori emergenti, Pagina 69. Oggi sul Blog abbiamo come ospite Silvia Maira, e il suo ultimo libro: "L'antica cioccolateria dei sapori ritrovati".


Pagina 69

Se sei un autore emergente e vorresti anche tu il tuo spazio nella Pagina 69 pui inviarmi il tuo materiale a gattolibraio@libero.it

Autore Emergente se ti sei appena sintonizzato sul mio blog, il giovedì è dedicato a te quindi scegli come vuoi avere un po' di visibilità (segnalazione o pagina 69) e invia un email a gattolibraio@libero.it con il libro 

Sia per la pagina 69 che per la segnalazione dovrai inviarmi il seguente materiale:
- Libro da segnalare
- Piccolo estratto a piacere del libro
- Biografia
- Foto autore/autrice o qualcosa che vi rappresenti

Avviso: Tutte le email sprovviste di questo materiale non saranno neanche prese in considerazione

Ricordo che la rubrica è stata ideata da Ornella di Peccati di Penna.
 
L'ANTICA CIOCCOLATERIA DEI SAPORI RITROVATI SILVIA MAIRA

 

Genere: Narrativa
Prezzo
: € 15,00 (ebook € 3,00)
Editore
: PAV Edizioni
Pubblicazione
: 28 Maggio 2022

Riprendersi da una delusione d’amore non è facile, e qualche volta cambiare vita è l’unica soluzione. Davide, pasticciere piemontese, dopo aver visto naufragare la sua storia d’amore durata otto anni, decide di lasciare il suo paese d’origine, l’attività di famiglia e di andare a lavorare in Sicilia, nella pasticceria di Ermanno, che si trova nel piccolo paese medievale di Erice. Unico compagno di quel viaggio sarà il taccuino dell’anziano nonno, che contiene delle preziose ricette di dolci al cioccolato. Davide ricomincerà proprio da quel prezioso ricettario e dal gruppo che ha creato su Facebook: Zucchero e Farina. Tra preparazioni di dolci, condivisioni di ricette on line, incontri segnati dal destino, Davide ritroverà pian piano se stesso e si accorgerà che la vita ha in serbo per lui tante sorprendenti e dolcissime novità.

ESTRATTO

Flaminia inviò il messaggio e fece esattamente quello che aveva scritto, addentò una di quelle deliziose ciambelline ricoperte di cioccolato e tempestata da confettini colorati.
Sperava di trovare la forza per apporre la firma più difficile della sua vita con la quale avrebbe ceduto la libreria di nonna Bianca al discount del libro, come chiamava lei la Instantbook.
Secondo quanto stabilito dal contratto, la sua libreria avrebbe riaperto all’anno nuovo. Non ci sarebbero più stati i salottini da lettura con le lampade colorate sui tavolini bassi perché occupavano troppi spazi e lo spazio andava ottimizzato. Non avrebbe più potuto offrire tè caldo e biscotti al cioccolato ai suoi clienti durante le fredde giornate invernali come aveva sempre fatto lei e sua nonna ancora prima. La libreria della stazione era sempre stata un accogliente salotto, un posto in cui ritrovarsi e stare in compagnia di tanti bei libri.
Le vennero in mente tutte le presentazioni di libri che si erano tenute tra quelle quattro mura, quanti autori anche esordienti e sconosciuti avevano ospitato offrendo loro la possibilità di realizzare un sogno magari a lungo coltivato.
Cosa ne sarebbe stato delle sue idee e di tutto ciò in cui aveva creduto?


SILVIA MAIRA


Silvia Maira vive a Marsala, città della Sicilia occidentale, dove ha conseguito il diploma di maturità classica.
Si definisce una “scrittrice per passione”. Si è cimentata in diversi generi, dalla narrativa contemporanea allo storico, dalla commedia romantica brillante ai racconti per l’infanzia.
Ha esordito nel 2015 con il libro Un cuore a metà a cui hanno fatto seguito Per una volta ancora e Io che ho amato solo te, con cui ha sperimentato l’esperienza del self publishing, Banali Momenti Speciali e Alla scoperta di te, che ha ottenuto il Premio della Critica al Settimo Concorso Internazionale di Poesia e Narrativa Città di Cefalù, entrambi pubblicati con la casa editrice Genesis Publishing, Una promessa per sempre, Bertoni Editore,  libro di ambientazione storica, tratto da una storia vera, che ha ottenuto la Menzione di merito al Premio Letterario Internazionale Michelangelo Buonarroti, Imprevisti d’amore, More stories, che ha ottenuto la Menzione d’onore al Premio Letterario “Amori sui Generis” e Didì, Dudù e gli amici del cuore.
L’amore per il teatro l’ha portata a cimentarsi nella scrittura di una commedia teatrale in due atti in lingua dialettale dal titolo A schifiu finiu portata in scena nel 2018 dall’Associazione culturale Smile.
Ha partecipato con dei racconti a concorsi letterari nei quali ha ottenuto diversi riconoscimenti.
La cioccolateria dei sapori ritrovati è il suo nono romanzo.

Allora che cosa ve ne sembra? Vi ho incuriosito? Qui potete trovare il link d'acquisto.


Nessun commento

Powered by Blogger.