Fumettilandia

Cinegatto

GRAPHIC NOVEL: SOLDATINI DI PIOMBO. AMORE E MORTE A SCAMPIA DI DAVIDE CERULLO E EMANUELE FUCECCHI

Buongiorno Gattolettori,
oggi vi voglio parlare di una graphic novel, forte, intensa ma che vi permetterà di riflettere tantissimo.



Soldatini di Piombo
Amore e morte a scampia
di Davide Cerullo - Emanuele Fucecchi
 

Genere:
Graphic Novel
Editore: Becco Giallo
Prezzo: € 19,00
LINK acquisto QUI

A soli 10 anni Davide è ricercato dalla polizia, a 14 gestisce una piazza di spaccio a Scampia, a 16 viene arrestato per droga, a 17 gambizzato dai killer di un clan rivale, a 18 rinchiuso nel carcere di Poggioreale, dove lo attende l'incontro più rivoluzionario della sua vita. "Quando ero un bambino sognavo di avere una pistola. Adesso che sono grande sogno di essere un bambino." Prefazione di Erri De Luca.
RECENSIONE

Non so perché per settimane ho rimandato la recensione di questa graphic novel ma ci sono libri che ti toccano talmente il cuore che prima vanno assorbiti, metabolizzati e poi condivisi.

Il soldatino di piombo è una storia che mi ha veramente toccato e non perché sappia cosa vuol dire essere un camorrista o perché conosca qualcuno di quell'ambiente ma semplicemente perché, pensare che, dei bambini, a soli 10 anni debbano essere complici di un mondo corrotto in cui vige la legge del più forte, tra spaccio, morti inspiegabili e violenza, è veramente agghiacciante.

Il protagonista di questa storia è Davide, proprio l'autore della graphic novel. Davide Cerullo a soli 10 anni era già ricercato dalla polizia, a 14 gestiva una piazza di spaccio a Scampia, a 16 veniva arrestato per droga, a 17 gambizzato dai killer di un clan rivale e a 18 rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

Costretto a crescere velocemente, Davide a soli 18 anni sembra aver bruciato già tutte le tappe della sua vita, nono di 14 figli e cresciuto negli ambienti degradati di Scampia, è diventato un camorrista sia per esigenza che per piacere. Bisogna ringraziare il suo passato per ciò che è diventato oggi? Chissà, di certo uno dei miei motti preferiti è niente è per caso... Oggi infatti Davide è un ex camorrista che ha avuto il coraggio di ribellarsi a quel sistema, con l'aiuto della lettura e della poesia. 
Insieme alla moglie, Davide ha fondato, proprio a Scampia, “L’Albero delle Storie”,  un’associazione per bambini che, come è accaduto a lui, rischiano di essere adescati dalla camorra a causa dei soldi facili.

“Quando ero un bambino sognavo di avere una pistola. Adesso che sono grande sogno di essere un bambino.”
Se seguite il mio blog ormai avrete capito quanto ami le graphic novel e anche se questa volta mi sono imbattuta in una storia vera, dura e cruda, la passione non è certo scemata, anzi... trovo che parlare di Camorra, Mafia, 'Ndrangheta o altro, è sempre un tasto dolente ma necessario. La tv ad esempio con  Gomorra ci ha mostrato una verità terrificante ma tutti, compresa io, abbiamo finito con l'amare personaggi come Ciro o Genny Savastano, che in realtà tutto sono tranne che uomini da ammirare. I soldatini di Piombo. Amore e morte a scampia però, è soprattutto una storia di resilienza, della capacità di ritrovare la luce anche dopo essere sprofondati nell'oscurità assoluta.
 
Emanuele Fucecchi poi con le sue illustrazioni perfette, coinvolgenti e d'impatto, ci accompagna per mano all'interno di questa storia. Tra spunti riflessivi, drammi attuali e seconde possibilità, il lettore sarà trascinato in un racconto emozionante e ricco di insegnamenti veri di vita.

Nessun commento

Powered by Blogger.