Fumettilandia

Cinegatto

GRAPHIC NOVEL: CARAVAGGIO DI ERNESTO ANDERLE

Buongiorno Gattolettori,
oggi ho deciso di iniziare la giornata con un tocco di arte. Che ne dite quindi di conoscere, grazie a questa splendida graphiz novel pubblicata dalla casa editrice Becco Giallo, Michelangelo Merisi in arte Caravaggio?



Caravaggio
di Ernesto Anderle



Genere:
Graphic Novel
Editore: Becco Giallo
Prezzo: € 20,00
LINK acquisto QUI

Michelangelo Merisi, detto Il Caravaggio, è riconosciuto come uno dei pittori italiani più celebri di tutti i tempi, eppure la sua fama iniziò a scemare già dopo la sua morte. E con il passare del tempo, la sua arte rivoluzionaria fu ignorata per più di due secoli: un autentico oblio dalla fine del Seicento al Novecento inoltrato, quando venne riscoperto e celebrato. Una biografia a fumetti che ripercorre la vita del grande pittore fin dagli inizi, inseguendo tutte le tappe della sua carriera ma anche della sua turbolenta storia personale.
RECENSIONE


Lettori miei, anche se non amate l'arte o Caravaggio, vi consiglio assolutamente di acquistare questa splendida graphic novel, credetemi, ne rimarrete veramente esterrefatti.
Per quanto mi riguarda ho sempre amato la genialità e la grandezza di questo grande artista ma grazie al fumetto ne ho potuto apprezzare realmente anche l'estro e l'emotività.

In questo libro infatti ci ritroveremo faccia a faccia con Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, pittore Italiano tra la fine del cinquecento e gli inizi del seicento, che in eterno conflitto tra luce e oscurità, ci ha donato delle grandissime opere d'arte.

Per una volta la figura di Caravaggio così complessa e tormentata, ci viene mostrata anche in tutta la sua fragilità, ed è quasi impossibile non provare commozione e empatia verso questo grandissimo pittore "maledetto". Grazie alla parte narrativa e illustrata di Ernesto Anderle, ci vengono presentati due componenti fondamentali della vita di questo artista: quella umana, che instabile e emotiva, è perennemente condizionata da morti e violenza,  e quella artistica, brillante e inspiegabile, fatta di pura passione e energia.

Le tavole, meravigliose, riprendono lo stile del pittore, i colori infatti, caldi e intensi, rispecchiano molto delle opere del Caravaggio.
Sfogliando le tavole colorate di questo fumetto, mi sono commossa ed emozionata ma allo stesso tempo, ho avuto modo di approfondire le mie conoscenze sulla storia di un grandissimo artista che pur essendo morto a soli 38 anni rimarrà per sempre nella nostra memoria.
 
In conclusione posso dirvi che questo della Becco Giallo è un prodotto veramente idilliaco, che dovrebbe essere letto e sfogliato, soprattutto dai ragazzi in età scolastica che spesso non si rendono conto di quanto siano stati fortunati e priviligiati ad aver avuto artisti di questo calibro proprio in "casa". Magari chissà, attraverso le pagine di questa graphic novel, potrebbero imparare ad apprezzarli di più.

Curato in ogni particolare questo volume mi ha dato la possibilità di conoscere un Caravaggio diverso, sofferente, gentile, arrabbiato, mistico e folle.
Trovo affascinante la facilità con cui grazie alle graphic novel, si riescano ad immagazzinare testi e fatti storici che, in anni di scuola, non hanno scaturito il giusto interesse. 

Nessun commento

Powered by Blogger.