Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONI A CONFRONTO: THE INHERITANCE GAMES DI JENNIFER LYNN BARNES

Buongiorno readers,
oggi sono qui per presentarvi il primo appuntamento della Challenge creata da me e Sabrina del blog Reading at Tiffany's, Recensioni a confronto.
Abbiamo deciso di concludere il mese con un carinissimo libro.
Se volete seguirci nei prossimi appuntamenti e leggere con noi, sotto troverete il
calendario con le letture.

 


The Inheritance Games
di Jennifer Lynn Barnes
 
                               
«Tu sei un enigma, un rompicapo... tu sei speciale». Avery Grambs ha dei piani ben precisi per il futuro: sopravvivere al liceo, ottenere una borsa di studio e dare una svolta alla sua vita. Ma quei piani cambiano in un istante quando scopre che Tobias Hawthorne, un eccentrico miliardario che lei non ha mai sentito nominare, le ha lasciato in eredità tutta la sua fortuna. Il lato negativo? Per ottenere il denaro di Hawthorne, Avery deve trasferirsi nella sua tenuta, dove ogni stanza trasmette l'amore per i puzzle e gli indovinelli del defunto proprietario. E dove vive tutta la sua famiglia, e specialmente i quattro nipoti del miliardario: pericolosi, affascinanti, scaltri e cresciuti con l'idea che l'eredità del nonno spetti loro di diritto. Catapultata in un mondo in cui a farla da padrone sono la ricchezza, i privilegi e soprattutto i segreti, Avery deve imparare le regole di un gioco rischioso a cui i fratelli Hawthorne partecipano da sempre e cercare di resistere all'attrazione verso due di loro in particolare... "The Inheritance Games", primo volume della saga New Adult di Jennifer Lynn Barnes, approda in Italia. E presto Amazon Studios, che ne ha già acquisito i diritti, ne trarrà una serie tv.

RECENSIONE SONIa
 

Appena uscito, grazie alla copertina intrigante e d'impatto, ho subito messo gli occhi su questo libro e anche se solitamente li acquisto solo dopo che la lettura sul kindle è stata di mio gradimento, a scatola chiusa, ho deciso di prendere sia il primo che il secondo volume e... ora che finalmente sono riuscita a mettere fisicamente gli occhi su questo romanzo, posso urlarvi a squarciagola che questa storia riuscirà a conquistare ogni lettore che si rispetti!

 

Avery Grambs è la protagonista, fortunata, di questo libro. Perché fortunata? Immaginate una persona sola, senza madre e padre che per mantenersi è costretta a fare turni su turni e che per togliere il disturbo all'unico suo parente, una sorellastra, si ritrova a vivere nella sua macchina. Il quadro è chiaro giusto? Ora questa persona, improvvisamente, si ritrova ad ereditare tutto il patrimonio e le proprietà del miliardario Tobias Hawthorne. Fin qui sembrerebbe che la Dea bendata si sia finalmente avvicinata a questa ragazza così sfortunata, un parente venuto dal nulla, le ha lasciato tutta la sua eredità... fermi tutti! E chi ha parlato di un parente? Ebbene è proprio da questo momento che la trama si fa subito interessante e intrigante, Avery non ha la più pallida idea di chi sia questo Tobias Hawthorne.

 

Insieme alla sorrelastra Libby, Avery, dopo essere venuta a conoscenza della notizia, si ritroverà a   volare fino in Texas per l'apertura del testamento. La ragazza ha veramente ereditato tutto ma secondo le disposizioni di Tobias Hawthorne, Avery dovrà condividere per un anno intero, l'immensa dimora eredita, con quel che rimane della famiglia Hawthorne. Nulla di più semplice se non fosse che i quattro fratelli: Nash, Grayson, Jameson e Xander oltre che sprigionare sex appeal ovunque, a modo loro, stanno cercando di scoprire la verità su questa strana assegnazione del patrimonio, per non parlare poi degli enigmi che Tobias Hawthorne sembra aver lasciato ovunque proprio per spiegare la questione.
Riuscirà Avery a scoprire la verita?

 

Direi di fermarmi qui, non voglio soffermarmi oltre sulla trama di questo libro, sarebbe un peccato spoilerarvelo con qualche nozione di troppo ma posso dirvi con assoluta certezza, che questa lettura è stata meravigliosa. La scrittura l'ho trovata fluida, scorrevole e coinvolgente e nonostante si parli di quasi quattrocento pagine, la brevità dei capitoli e il mistero che aleggia intorno a Every e alle scelte di Tobias Hawthorne, vi lo farà divorare in un attimo. A questo punto non mi resta che impugnare il secondo capitolo per verificare che Avery abbia finalmente imparato le regole di un gioco così  rischioso.

 
RECENSIONE SABRINA

 

Ho sentito parlare solo bene di questo libro e una volta letta la trama ho capito che avrei dovuto dargli una chance e sono contentissima di averlo fatto perché ho adorato questa storia!

Inizia tutto con la giovane Avery Grambs che si ritrova ad ereditare improvvisamente tutte le proprietà, i soldi e gli investimenti del miliardario Tobias Hawthorne. Un'inspiegabile fortuna per una ragazza come Avery abituata sempre ad arrangiarsi e a condividere la sua vita con la sorella, Libby e che non ha mai nemmeno sentito nominare il nome degli Hawthorne. 


Adesso se vuole assicurarsi l'eredità deve condividere la sua vita con tutta la numerosa famiglia, non proprio entusiasta di come il loro parente abbia deciso di ammistrare le proprie ricchezze, in particolare i quattro fratelli, affascinanti quasi da far paura e sempre molto enigmatici.
La nostra protagonista inizia tasello dopo tasello a conoscere a fondo la storia travagliata di questa famiglia, lo shock iniziale inizia a dare spazio alla curiosità, alla voglia di risposte che non riesce mai ad ottenere facilmente, diventa un gioco, fatto di rebus e filastrocche, così intrigante che viene voglia di vincere. Non si sa davvero bene cosa e questo non fa altro che alimentare la brama di verità che assale anche chi legge, mi ha catturato ad ogni pagina e ho divorato ogni capitolo.


Avery è un personaggio che non mi ha mai deluso, brillante, furba, risolve ogni ostacolo che incontra con decisione per arrivare fino in fondo, l'ho amata anche nei momenti più sensibili, quelli che riguardano il suo passato, il debole per la sua famiglia e anche quando cede al fascino degli Hawthorne, un paio in particolare, ma onestamente è proprio difficile scegliere tra loro.


Il mistero che aleggia su questa eredità si lascia seguire con passione e non diventa mai scontato, ha radici profonde nell'albero genealogico della famiglia Hawthorne e prende vita nella grande tenuta dove vivono tutti, che è ricca di indovinelli e tracce lasciate per essere scoperte solo dai più meritevoli o i più scaltri. Una corsa affannosa verso un finale soddisfacente ma che lascia delle porte ancora aperte per un seguito che a questo punto spero di recuperare al più presto. Una lettura davvero piacevole, coinvolgente e con una trama che ho trovato originale e ben strutturata, consiglio davvero di recuperarla.

 

29 Aprile - Le figlie di Salem (Graphic Novel)
31 Maggio - Il ritratto di Elsa Greer
30 Giugno - La città di vapore
29 Luglio - Miss Austen 
31 Agosto - L'amore bugiardo
30 Settembre - Città di spettri
28 Ottobre - Le ragazze non hanno paura
30 Novembre - Il pericolo senza nome
28 Dicembre - Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali (Graphic Novel)

Nessun commento

Powered by Blogger.