Fumettilandia

Cinegatto

PROGETTO INFANZIA: IL MATTINO/LA SERA IL BAGNO/LA PAPPA DI JEANNE ASHBÈ

"Cosa fanno Michi e Meo la mattina e la sera, e cosa succede quando è l'ora di fare il bagno o quando si mettono a tavola? Due bimbi vanno alla scoperta del mondo e raccontano ai loro piccoli lettori l'incanto che si cela in ogni piccola avventura del quotidiano."

 


Il mattino/La sera - Il bagno/ La pappa
di Jeanne Ashbé
 


Editore:  Babalibri
Prezzo: € 12,35
Uscita: 16 settembre 2021
Link d'acquisto: QUI

Cosa fanno Michi e Meo la mattina e la sera, e cosa succede quando è l’ora di fare il bagno o quando si mettono a tavola? Due bimbi vanno alla scoperta del mondo e raccontano ai loro piccoli lettori l’incanto che si cela in ogni piccola avventura del quotidiano. Età di lettura: da 3 anni.

Cosa fanno Michi e Meo la mattina e la sera, e cosa succede quando è l’ora di fare il bagno o quando si mettono a tavola? Due bimbi vanno alla scoperta del mondo e raccontano ai loro piccoli lettori l’incanto che si cela in ogni piccola avventura del quotidiano. Età di lettura: da 3 anni.
RecensionE
 
Le proposte di Babalbri sono sempre molto curate, siano esse destinate ad un pubblico di piccoli o di piccolissimi lettori. Dopo "Dov'è Meo" di Jeanne Ashbè, nella collana albi illustrati, della stessa autrice Babalibri ci propone due deliziosi cofanetti, ognuno dei quali racchiude al suo interno due libricini. 
 
Pagine cartonate, angoli arrotondati e dimensioni che consentono al bambino di sfogliare questi silent book in autonomia, riconoscere gli oggetti di uso quotidiano presenti sulla pagina di destra e immedesimarsi nelle situazioni appartenenti alla sua routine rappresentate sulla pagina di sinistra, quali ad esempio il momento del bagnetto e della pappa. 

Questi libri fanno parte di un progetto nato a seguito di incontri con vari professionisti che operano nel mondo dell'infanzia, che hanno lanciato un grido d'allarme: viviamo in un mondo iperconnesso, in cui si assiste ad un sempre crescente impoverimento del linguaggio. Da qui la scelta dell'autrice di pubblicare dei silent, che sottende la necessità di stimolare un dialogo tra l'adulto e il bambino. 

Il messaggio è chiaro: dedicare più tempo, un tempo di qualità, alla lettura condivisa perché il libro arricchisce il linguaggio ed il linguaggio arricchisce il pensiero.

 

 

Nessun commento

Powered by Blogger.