Fumettilandia

Cinegatto

PROGETTO INFANZIA: TITU' DI CLAUDINE GALEA

Buon pomeriggio miei piccoli lettori,
oggi voglio concludere la giornata con un appuntamento della Rubrica dedicata ai più piccoli. Vi farò conoscere un bambino silenzioso...

 


Titù
di Claudine Galea


Editore:
Orecchio Acerbo
Prezzo: € 17,00
Uscita: 9 settembre 2021
Link d'acquisto: QUI

Titù è un bambino silenzioso. Lui sa bene che le cose si possono capire molto meglio attraverso lo sguardo. Non si spiega perché invece i grandi si ostinino a parlare, parlare, parlare e spesso anche a urlare nei suoi confronti solo ordini e divieti. Per difendersi da quella valanga di parole scandite che ogni giorno lo investe decide di uscirsene da una finestra immaginata per potersi dedicare alle cose che piacciono a lui, con il suo ritmo. Se allo sguardo può sembrare che quel bambino stia perdendo tempo, in realtà davanti a loro c’è il corpo ma la testa è altrove, occupata a essere lucciola luna lucertola lumaca, ragno radice ravanello ranocchia, patata palla paguro passerotto, a farsi mille domande importanti. Lì, nel suo paese, si sente finalmente al sicuro, tra amici. Sa che lì i grandi sono troppo grandi per poterci entrare. Età di lettura: da 5 anni.
RecensionE

Titù è un bambino di sette anni. È curioso, intelligente e gentile però ha una piccola particolarità, non parla.
 
 
Titù infatti è un bambino silenzioso, tutti lo vorrebbero sentir parlare ma alla fine che bisogno c'è di farlo? A lui basta comunicare con lo sguardo tanto ci sono già gli adulti a parlare troppo e a dispensare ordini qui e lì.

Titù è anche convinto che i grandi ripetano sempre le stesse cose per paura di non essere capiti e allora lui preferisci viaggiare con la mente, allontanarsi dalla realtà e rifugiarsi nel suo fantastico mondo. Forse è proprio per questo che tutti lo considerano un bambino strano e problematico.
 
 

Ma chi è strano, Titù che per scappare da un mondo frenetico e frivolo, decide di nascondersi nel suo mondo tranquillo e gioioso, o noi adulti che a volte, non abbiamo neanche il tempo di fermarci per ammirare un semplice tramonto?

L'albo di Titù narrato da Claudine Galea, nella sua semplicità fa riflettere molto, soprattutto a noi adulti che rispetto ai bellissimi anni della spensieratezza, diamo ormai tutto per scontato e ci dimentichiamo di apprezzare ciò che ci circonda.


Nessun commento

Powered by Blogger.