Fumettilandia

Cinegatto

FUMETTILANDIA: RIFLESSI DI LUCE DI GIADA ROMANO

Buongiorno Gattolettori,
ritorna l'appuntamento con i manga e oggi sono qui per parlarvi di una serie di un'autrice emergente conosciuta al Romics.



Riflessi di Luce
di Giada Romano
 
                                        
Genere: Manga
Editore: Manga Senpai
Prezzo: € 6,90 
 
In un mondo in cui ormai l'unico desiderio è apparire belli e perfetti agli occhi degli altri, che cosa rischia di essere dimenticato? Cosa non riuscirà più ad essere coltivato ? La risposta è semplice : il nostro cuore, la nostra anima. Quanto è sottile la distanza tra bellezza interiore ed esteriore? Le due cose sono concatenate o diametralmente opposte? Quello che vediamo nelle persone è davvero tutto ciò che conosciamo, o ci sono dei riflessi che non riusciamo a percepire? Luce è un'intelligente e scontrosa ragazza di diciassette anni con una passione sfrenata per il disegno. Il suo desiderio più grande è di riuscire a diventare una mangaka. Purtroppo la realtà si scontra brutalmente con i suoi sogni, impedendole momentaneamente di raggiungerli. Per amore di sua madre chiuderà tutti i suoi desideri in un cassetto, e affronterà con coraggio gli ostacoli che troverà sul suo cammino. Ma sarà davvero così semplice soffocare una passione così grande? E' una storia intimista e, insieme, coraggiosamente spudorata quella raccontata da Giada Romano, conosciuta e apprezzata sul web con lo pseudonimo di Lost Jade; una storia in 10 volumi da cento pagine ciascuno che non mancherà di appassionare tutte le sue lettrici e i suoi lettori e nella quale moltissimi riusciranno ad identificarsi.
RECENSIONE

Cos'è l'anima? Che forma ha? Di cosa è fatta? E qual è la forza che lega le anime tra loro? E quale il segreto che si cela nell'amore più profondo?
Attraverso questa serie, l'autrice Giada Romano, ha cercato di rispondere a queste domande. Per farlo, oltre alla sua matita e al suo talento, si è affidata alla giovane protagonista, Luce Viola, una ragazza che fin da piccola è stata bullizzata a causa dei suoi colori: occhi e capelli sono infatti di un colore viola.
 

Luce è una ragazza di diciasette anni che vorrebbe fare la disegnatrice di fumetti ma a causa di una situazione familiare non delle migliori, vive da sola con la madre perché il padre le ha abbandonate quando ancora era piccola, è costretta fin da subito a rimboccarsi le maniche per aiutarla economicamente. Ma sarà proprio grazie al suo nuovo lavoro che farà la conoscenza di Giada, una ragazza frizzante e piena di ottimismo verso la vita che mostrerà a Luce che ci si può anche curare nell'aspetto senza il bisogno di diventare frivoli.
 
Le tavole, accompagnate da una narrazione semplice ma complessa, sono composte da disegni veramente molto piacevoli. Perché parlo di narrazione complessa? Perché il troppo"parlato" che spesso è più del disegnato, mi ha reso la lettura un po' troppo confusionaria. Fortunamente il tratto dell'autrice è così curato che rende piacevole la storia soprattutto per quanto riguarda gli outfit e le ambientazioni.
 
Riflessi di luce è quindi una storia semplice e divertente, in cui non vi troverete davanti alla solita adolescente problematica ma sarete catapultati nella sola ed unica triste verità ovvero che stiamo diventando un popolo a cui importa solo l'apparenza. Sono sincerà però, a volte l'ho trovata un po' troppo moralista e anche per il fatto che ho trovato le tavole troppo confusionarie non sarei tentanta di proseguire la serie ma visto che si tratta di una giovane autrice emergente, voglio rimandare il mio giudizio almeno fino alla lettura del prossimo volume!


Nessun commento

Powered by Blogger.