Fumettilandia

Cinegatto

GATTO TV: IL CAOS DOPO DI TE

Ah, questi spagnoli… Ormai sono diventati una garanzia. Se con La casa di carta eravamo titubanti e Vis a vis ci ha dato delle conferme, ora possiamo dire che Netflix ripone la massima fiducia nei nostri cugini iberici. Peccato che con questo Il caos dopo di te abbiano fatto un po’ cilecca.



Scheda Serie TV

Raquel, dopo il trauma della morte della madre a causa di una malattia, si trasferisce assieme al marito Germán nel paese natale dell’uomo, Novariz, dove ha ottenuto un incarico come professoressa di letteratura nella scuola superiore locale. La donna però non sa che l’insegnante che l’ha preceduta, Viruca, è morta tragicamente poco tempo prima, probabilmente per suicidio. Raquel inizia quindi ad indagare ed entra in contatto con un reticolo di minacce, misteri, pericoli e verità nascoste che la trascinano in un vortice di oscuri eventi. 

RECENSIONE
 
Già, perché il caos del titolo lo ritroviamo anche durante. Senza fare spoiler, possiamo senz’altro affermare che la narrazione procede lenta e a tratti confusa, senza riuscire a mantenere alta quella tensione che è propria del genere a cui appartiene la serie. L’elemento thriller, infatti, risulta spesso forzato, come fosse un ingrediente in più, un pezzo che avanza nella costruzione degli eventi e quindi va inserito di prepotenza. 
 

I personaggi sono poco credibili e non basta la presenza di Aron Piper, già star di Élite nel ruolo di Ander, a rendere il guazzabuglio più accettabile. A momenti soporifero, lo show possiede comunque dei pregi, come un’ambientazione degna di nota e qualche guizzo sparso nel corso delle otto puntate. Nel complesso, rimane comunque una serie dimenticabilissima e di cui, a conti fatti, non si sentiva il bisogno. Un vero peccato, considerando l’ambizione del progetto, ma c’è poco da salvare quando non si riesce ad entrare in sintonia con nessuno dei personaggi. 
 

Persino i difetti non li rendono realistici, ma soltanto fastidiosi, eclissando la ricerca della verità da parte dello spettatore. In sintesi, non si riesce a fare il tifo per nessuno, perché nessuno risulta all’altezza. Ma, come si dice, l’eccezione conferma la regola e Il caos dopo di te ci conferma che il trend spagnolo riguardante le serie tv è in netta crescita.

 
E adesso vi lascio con qualche curiosità:

  1. Le location della serie si trovano tutte in Galizia. Una di queste è la cittadina di Celanova, al confine con il Portogallo, le cui scuole superiori sono servite a ricreare il liceo dove Viruca e Raquel insegnano.
  2. Il caos dopo di te è tratto dal romanzo dallo stesso titolo, vincitore del Primavera Award 2016.
  3. Bárbara Lennie (Viruca) è di origine argentina e ha vissuto a Buenos Aires nei primi anni della sua vita.
  4. Inma Cuesta (Raquel) è stata diretta da Pedro Almodovar nel film Julieta (2016).
  5. Aron Piper (Iago) oltre che attore è anche modello (è testimonial di Lacoste) e cantante.

Nessun commento

Powered by Blogger.