Fumettilandia

Cinegatto

CINEGATTO: THE NEW MUTANTS

Su Sky Cinema è disponibile il nuovo film degli X-Men, tredicesimo della saga, diretto da Josh Boone. 


Scheda Film



Dani Moonstar è la sola sopravvissuta a una misteriosa catastrofe, in cui ha perso la vita anche suo padre. Quando si risveglia scopre di essere rinchiusa in un Istituto per giovani e problematici mutanti, che hanno bisogno di aiuto per imparare a controllare i propri poteri. Gli altri pazienti sono Illyana che parla con un draghetto di pezza, Berto, che non ama raccontare del proprio potere, Rahne, che è stata maltrattata da un reverendo dopo avergli rivelato il suo potere, e Sam che è vistosamente infortunato dall'uso delle proprie abilità. L'arrivo di Dani scatena disturbi psichici sempre più potenti e gli incubi sembrano diventare realtà, inoltre l'Istituto diretto dalla dottoressa Reyes potrebbe non essere benevolo come vorrebbe sembrare.


THE NEW MUTANTS

La saga che ha appassionato tutto il mondo con i suoi eroi mutanti continua e si veste di nuovo in The New Mutants. Gli X-Men, famosi predecessori, sono lo spunto per cominciare una nuova avventura formata da un gruppo di giovani con poteri straordinari. Illyana (Anya Taylor-Joy), Rahne (Maisie Williams), Sam (Charlie Heaton), Dan (Blu Hunt) e Bobby (Henry Zaga) sono tenuti sotto osservazione dalla dottoressa Reyes (Cecilia Braga). Sebbene le sue intenzioni siano dichiaratamente buone e di protezione, i ragazzi non si fidano di lei e cercano di lasciare la struttura in cui sono rinchiusi, la quale è però circondata da una barriera che ne impedisce la fuga. 




I nuovi mutanti sono dei teenager, i loro poteri sono all'inizio, non del tutto scoperti, ma già potentissimi. Sono adolescenti pieni di problemi, di paure e di sensi di colpa, cosa che li avvicina agli altri ragazzi della loro età. Il loro passato, però, seppur ancora breve, è davvero molto complicato. I sensi di colpa e le paure non sono solo quelle tipiche della loro età, ma frutto di creature mostruose e situazioni fuori dalla norma. Il primo film non ha riscosso particolari approvazioni, risulta un po' sbrigativo e non chiarisce del tutto il passato dei protagonisti. Ma conoscendo le saghe Marvel rientra nei canoni dell'introduzione alla novità: arriva come inizio di qualcosa, delinea una nuova generazione di mutanti, e di sicuro porterà con sé tantissimi altri titoli. 




Il ritmo scorre gradevolmente, i 90 minuti di film fanno da apripista a qualcosa che verrà in futuro. Seppur girato in low budget e destinato a una serie di rinvii infiniti, il film è nel complesso un buon prodotto, ben girato e interpretato, con effetti speciali gradevoli. Alcuni volti sono già noti al pubblico televisivo, come quello di Maisie Williams, famosissima Arya Stark ne Il Trono di Spade. Non ci resta che aspettare il sequel, nel frattempo... buona visione!






Nessun commento

Powered by Blogger.