Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONE: IL REGNO CAPOVOLTO DI MARIE LU

Buongiorno readers,
eccomi qui a parlarvi del nuovo libro di Marie Lu un'esperta del genere Fantasy e Distopico. Con questo volume faremo un salto nell'Europa del XVIII per conoscere da vicino Wolfgang e Nannerl Mozart.



Il regno capovolto
di Marie Lu
                                                 

Genere:
Fantasy
Prezzo: € 17,00 (ebook € 9,99)
Editore: Salani Editore
Uscita:
2 febbraio 2021
 
Nata con uno straordinario dono musicale, la piccola Nannerl Mozart ha un solo desiderio: essere ricordata per sempre. Ma, anche se incanta le platee con le sue straordinarie interpretazioni, ha poche speranze di diventare una celebre compositrice. È una ragazza nell'Europa del Diciottesimo secolo, e ciò significa che comporre per lei è proibito. Suonerà fino a quando avrà raggiunto l'età da marito: su questo il suo tirannico padre è stato ben chiaro. Ogni anno che passa le speranze di Nannerl si fanno più sottili, mentre il talento del suo amato fratellino Wolfgang diventa sempre più brillante, e finisce per oscurarla. Ma un giorno giunge un misterioso straniero da una terra magica, con un'offerta irresistibile: può far diventare il sogno di Nannerl realtà. Ma il prezzo da pagare potrebbe essere altissimo. Nel suo primo romanzo storico, l'autrice Marie Lu intesse una storia rigogliosa e poetica che parla di musica, magia e dell'indissolubile legame tra un fratello e una sorella.
RECENSIONE

 

Tutti, chi più o chi meno, siete a conoscenza della storia e la musica di Wolfgang Mozart giusto? Ma che anche la sorella, Nannerl Mozart, è nata con uno straordinario dono musicale lo sapevate? Se la vostra risposta è no e amate la magia della musica classica, ecco un buon motivo per immergervi in questa storia nata dalla penna di Marie Lu, Il regno capovolto.


Nannerl Mozart ha solo un unico desiderio, non essere dimenticata, per questo ogni giorno si esercita al clavicembalo con il padre, che pur riconoscendo il suo talento, non sembra ritenerla pronta ad affrontare un pubblico importante perché donna. Ci troviamo infatti nel'Europa del XVIII, periodo storico in cui per affermarsi nella società, è meglio non nascere donna. Nannerl però ama la musica e soprattutto, ama il desiderio di diventare immortale o vero di essere ricordata per sempre attraverso di essa.

 

È a questo punto della storia che Nannerl stringe un patto con un bellissimo ragazzo Fae dalla voce incantevole. Se lei infatti lo aiuterà in alcune missioni, lui a sua volta, si impegnerà a realizzare il suo sogno. Nel frattempo Wolfgang Mozart, che è ancora un bambino, inizia a mostrare il suo talento, suscitando sensazioni contrastanti da parte della sorella: Invidia? Stupore? Nannerl a questo punto è disposta a tutto per raggiungere il suo obiettivo ma fino a che punto è disposta a spingersi?

È la prima volta che mi ritrovo a leggere qualcosa di questa autrice, nonostante infatti Marie Lu sia un'autrice molto conosciuta, ancora non avevo avuto modo di imbattermi in un suo libro e che dire, per alcuni versi sono stata pienamente soddisfatta, ho amato il suo stile, la narrazione e i personaggi ma devo dire che, la parte relativa al fantasy, non mi ha pienamente convinta o meglio inizialmente l'ho trovata abbastanza confusionaria e con il proseguire della storia, quasi inutile.


Il Regno capovolto è però una storia leggera e stravagante che alla fine, vi ritroverete a divorare in pochissimo tempo. La parte storica poi mi ha fatto venire voglia di approfondire la storia di Mozart e verificare se veramente fosse esistita una Nannerl così talentuosa che a quanto pare,  ha scritto diversi brani per il fratello "famoso". Un rapporto quello tra i due decisamente, dolce, amorevole ma spesso anche teso a causa della gelosia per la stessa passione.

 

Perché leggere Il regno capovolto di Marie Lu? Perché se amate i romanzi storici con qualche tocco di fantasy e soprattutto approcciate con passione tutto ciò che amate, questo è il libro adatto per voi.

 

Nessun commento

Powered by Blogger.