Fumettilandia

Cinegatto

PROGETTO INFANZIA: LA FORESTA DEI SOGNI DI GERALDINE ELSCHNER

Buon pomeriggio miei piccoli lettori,
eccoci qui con un altro appuntamento dedicato ai più piccoli. Oggi attraverso un libro targato Jaca Book vi parleremo di una bellissima storia.



La foresta dei sogni
di Gèraldine Elschner - Frédérick Mansot




Editore:
Jaca Book
Prezzo: € 15,90

Elzéard Bouffier è un pastore, un uomo silenzioso e schivo, che conduce una vita semplice. Da quando è rimasto vedovo e ha perso il suo unico figlio, vive in una vallata ai piedi delle Alpi, in Provenza, in una casetta ricavata da un vecchio ovile. Il gregge è la sua vera compagnia. Il paesaggio che lo circonda è una terra arida, sterile, così Elzéard decide di piantare ghiande, almeno cento ogni giorno, per far crescere querce in tutta la vallata e dare nuova vita a un luogo così desolato. Il paesaggio ricomincia a vivere, si popola di alberi e nasce una vera foresta che riporta la vita tutt’intorno. L’operato di Elzéard non cade nel vuoto. A distanza di anni, Fanfan (il suo vero nome è Francesca) torna infatti in questi luoghi dopo aver ascoltato la storia incredibile del pastore. La ragazza vuole piantare altri alberi, proprio come fece Elzéard. Riuscirà a ritrovare la foresta dei sogni? Età di lettura: da 6 anni.
Recensione

Eccomi qui a parlarvi di un libro meraviglioso che nonostante sia consigliato ai più piccoli, io l'ho trovato poetico e immenso.
In questa storia infatti quattordici dipinti del famosissimo pittore olandese, Vincent Van Gogh, si intrecciano con il racconto ecologico "L'uomo che piantava gli alberi" di Jean Giono, figura importante del XX secolo.


Fanfan la giovane protagonista di questa storia, incontra nell'ospizio di Banon, mentre era andata a trovare il nonno, Elzéard Bouffier un vecchio pastore che le racconta una storia sorprendente. Amante degli alberi infatti, a quanto pare Elzéard aveva contribuito a far nascere una foresta meravigliosa, piantando ogni giorno delle ghiande. La sua vita a quanto seppur nella semplicità, era stata importante per le terre deserte della Provenza. Fanfan sempre più affascinata da questa storia e da Elzéard, amava passare del tempo con lui finché un giorno al suo solito posto non trovò nessuno. 
Elzéard
lasciò in dono a Fanfan il suo taccuino e il bastone da pastore con l'augurio che anche lei un giorno sarebbe stata in grado di realizzare la sua foresta.

 
La ragazza decisa ad onorare il vecchio pastore, prese il suo bastone pronta a ripercorrere tutti i luoghi in cui il pastore era vissuto ma fin da subito si rese conto che le carte geografiche, non corrispondevano al taccuino di Elzéard. Dove aveva vissuto esattamente? E se la storia della sua vita in realtà fosse stata solo il frutto della sua immaginazione? Una verità amara sconvolgerà la vita di Fanfan ma questo avvenimento servirà per farle scoprire e amare i racconti.
 

Perché leggere La foresta dei sogni? Perché il vecchio pastore nonostante i dolori della vita, ci mostrerà come questa rimanga un'affascinante incognita da preservare e da rispettare fino alla fine. Un albo che vi permetterà di ammirare i dipinti di Van Gogh e conoscere
Jean Giono ma che oltre ad unire l'arte e la letteraturà, permetterà ai più piccoli di fantasticare con la propria mente.
 

Nessun commento

Powered by Blogger.