Fumettilandia

Cinegatto

PROGETTO INFANZIA: IL GIORNO CHE SONO DIVENTATO UN PASSEROTTO DI INGRID CHABBERT E GURIDI

Buon pomeriggio miei piccoli lettori,
eccoci qui con un altro appuntamento dedicato ai più piccoli. Oggi attraverso un bellissimo libro targato Coccole Books vi parleremo dell'amore.



Il giorno che sono diventato un passerotto
di Ingrid Chabbert e Guridi




Editore:
Coccole Books
Prezzo: € 12,90

Cosa può fare un bambino per richiamare l’attenzione della sua amata, se per lei sembra invisibile? Una follia naturalmente! È così che decide di assecondare l’amore per la natura della sua cotta, e di travestirsi da passerotto. Riuscirà a conquistarla? L’emozione del primo amore raccontato dalla penna ecclettica della scrittrice francese Ingrid Chabbert.
Recensione

Ecco qui un albo molto evocativo che utilizzando solo colori tenui che vanno dal grigio al nero e illustrazioni quasi accennate come fossero tanti piccoli disegni fatti in gessetto, assistiamo ad una bellissima storia d'amore perché, in fondo, ci si può innamorare a qualsiasi età, giusto?

Il protagonista di questa dolcissima storia infatti si è innamorato della sua compagna di classe Candela, ma lei sembra non accorgersi di lui perché nel suo mondo ci sono solo gli uccelli. Adora osservarli in volo o curarli quando sono feriti.
 

Si sa che l'amore a volte ci porta a fare di tutto ed è così che il nostro protagonista sceglie di travestirsi da passerotto. "Uno grande, con un bel piumaggio. Uno di quelli che si vedono nei boschi durante l'estate."

Grazie al costume è facile sognare di volare su Montagne Rocciose o atterrare su alte cime ma la realtà è ben più complicata. Diventa infatti impossibile poter giocare a calcio con gli altri bambini, andare in bagno o sedersi in classe senza essere deriso. 
 
 
Ecco però che un finale veramente dolce e per nulla scontato ci permetterà di riflettere sul vero significato della parola amore.
Il giorno che sono diventato un passerotto è il titolo di questa dolcissima storia d’amore scritta da Ingrid Chabbert ed illustrata da Guridi.
 

Nessun commento

Powered by Blogger.