Fumettilandia

Cinegatto

GATTO TV: MANDALORIAN

Fan di Star Wars a rapporto!
Questa volta abbiamo la possibilità di goderci una serie di qualità, all’altezza della prima (e per molti unica) trilogia di film targata George Lucas. Scordatevi la cocente delusione per L’ascesa di Skywalker, perché qui troverete un’attenzione particolare sia alla trama, che alla scenografia, passando per le interpretazioni dell’intero cast.



Scheda Serie TV
Le avventure di un uomo, pistolero solitario e cacciatore di taglie, che si fa strada attraverso i confini più remoti della galassia, lontano dalla giurisdizione della Nuova Repubblica.

RECENSIONE
 
Vi affezionerete al misterioso Mandaloriano, ma ancor più al Bambino. Quello che è ormai conosciuto come Baby Yoda, infatti, finisce per rubare la scena al vero protagonista, che pure sembra cedergliela volentieri. Il cacciatore di taglie, se da un lato rifiuta di togliersi l’elmo lasciandoci con il dubbio su chi vi si nasconda sotto, dall’altro ci mostra un lato fin troppo intimo di sé: da semplice protettore, si trasforma in qualcosa di molto simile a un padre per il Bambino, mettendo più volte a repentaglio la propria vita pur di salvare la sua, nel corso dei tanti incontri e scontri che capiteranno durante il viaggio per quella “galassia lontana lontana.” 
 

Inoltre, alcuni dei personaggi già visti e amati nelle serie animate Clone Wars e Rebels prendono finalmente vita, in sequenze di immagini imperdibili per i veri fan. Mi riferisco ad Ahsoka Tano e Bo-Katan Kryze su tutti, caratterizzate nel dettaglio e a prova di cosplayer.
 
 
Dopo aver diretto i primi due film su Iron Man, che hanno lanciato un intero filone di culto, Jon Favreau si conferma regista e sceneggiatore di livello, riuscendo laddove altri hanno miseramente fallito. Questa serie è in grado di riconciliare gli spettatori più scettici con l’universo Star Wars targato Disney: provare per credere. 

Ma ora è giunto il momento di lasciare la parola al consueto angolo delle curiosità:


  1. Per una certa scena, che richiedeva un numero elevato di stormtroopers, sono stati reclutati i membri del fanclub 501st Legion, perché i costumi non bastavano e i fan hanno potuto mettere a disposizione i loro cosplay.
  2. Molti episodi di The Mandalorian rendono omaggio al cinema giapponese, da Lupo Solitario e Cucciolo a I sette samurai.
  3. Jon Favreau ha creato il personaggio del Mandaloriano prendendo ispirazione dall’Uomo senza nome di Clint Eastwood, protagonista degli spaghetti western di Sergio Leone. Altre fonti di ispirazione sono stati i film di Akira Kurosawa e il personaggio di Han Solo.
  4. Se la voce del Mandaloriano è quella di Pedro Pascal, gli attori che ne indossano il costume sono diversi. Uno di questi è Brendan Wayne, nipote del leggendario John Wayne.
  5. Nick Nolte, che interpreta il ruolo di Kuiil, negli anni ’70 fece il provino per la parte di Han Solo, poi andata a Harrison Ford.

2 commenti

  1. Eccezionale la prima stagione, sto vedendo adesso la seconda e l'inizio è promettente ;)

    RispondiElimina
  2. Norton offers comprehensive cybersecurity for computer users and, nowadays, even for tablet and mobile users. It all started way back in 1990 when Symantec Corporation launched Norton antivirus. Since then, the company has never disappointed its customers, and it is gaining new customers every day. The company is well-known for its comprehensive security suites for computers. The antivirus tools can protect against all sorts of threats and viruses. Users can get Norton setup using Norton.com/setup.
    Norton.com/setup | Norton.com/setup | Webroot.com/safe | Webroot.com/safe | Webroot.com/safe

    RispondiElimina

Powered by Blogger.