Fumettilandia

Cinegatto

GRAPHIC NOVEL: FORD RAVENSTOCK. SPECIALISTA IN SUICIDI

Buon pomeriggio readers,
eccomi qui a consigliarvi in questa giornata così cupa e malinconia una graphic novel che finirà per rasserenarvi o... deprimervi scegliete voi quello che vi trasmetterà Mr. Ford Ranvenstock.


Ford Ravenstock
Specialista in suicidi
di Susanna Raule - A.Rossi


Genere:
Graphic Novel
Editore: Double Shot
Prezzo: € 17,00
LINK acquisto QUI
 
Ford Ravenstock è un giovane e depresso dandy americano, da sempre attratto dalla morte, che aiuta le persone a suicidarsi. Un lavoro così bizzarro lo mette di fronte a individui di tutti i tipi, e stuzzica l'attenzione di una ispettrice di polizia che vuole vederci chiaro. Folli maggiordomi, omicidi, preti libertini e strani clienti che vogliono evitare la costruzione di un eco-mostro sono i persona che affollano le prime due avventure del personaggio creato dalla scrittrice Susanna Raule (L'ombra del commissario Sensi, Satanisti perbene, Il Club dei cantanti morti) e disegnato da Armando Rossi (The R. Lansdale's Not from Detroit, Inferno, Lazarus Ledd, Hammer).
RECENSIONE

 

Datemi immediatamente il secondo volume della serie dedicata a Ravenstock... come si fa a non amare questo protagonista così misterioso, tenebroso, macabro, malinconico, bizzarro e chi più ne ha più ne metta. Tutto mi sarei immaginata infatti, tranne che ritrovarmi tra le mani un fumetto così avvincente, particolare e "intrippante".

 

 
Avete presente Dexter il feroce e spietato serial killer semi buono? Bhè Ford Ravenstock in qualche modo lo ricorda molto anche se invece di uccidere, istiga al suicidio.
Ma non per cattiveria, semplicemente perché è un depresso cronico, incurabile e farmacoresistente e secondo lui, la vita fa talmente schifo che per alcuni togliersi di mezzo sia la soluzione più appropriata.

 


Ma per Marlene, una detective cinica, giovane, curiosa e con la voglia di risolvere casi, questi suicidi sono piuttosto sospetti, soprattutto perché riconducibili tutti a Ford, cosa fare quindi se non mettersi sui suoi passi? Tra i due nascerà così un rapporto strano in cui la detective, pur nella sua convinzione, riuscirà ad intravedere oltre alla follia anche qualcosa di giusto dei pensieri di Ford.

 


Grazie alla narrazione di Susanna Raule e alle splendide illustrazioni di Armando Rossi, sono stata trascinata all'interno di un giallo fuori dalle righe, una storia intrigante e misteriosa che allo stesso tempo enuncia il male di vivere tipico di molti poeti. Tra preti libertini, strani clienti, mafiosi e maggiordomi molto particolari, questo primo volume "Ford Ravenstock. Specialista in suicidi" mi ha letteralmente fatto impazzire.


Nessun commento

Powered by Blogger.