Fumettilandia

Cinegatto

PAGINA 69 #42

Eccomi nuovamente qui readers,
oggi nella Rubrica di Pagina 69 ospitiamo l'ultimo libro di S.D. Buzzi, Nero Velluto.

Pagina 69

Se sei un autore emergente e vorresti anche tu il tuo spazio nella Pagina 69 pui inviarmi il tuo materiale a gattolibraio@libero.it

Autore Emergente se ti sei appena sintonizzato sul mio blog, il giovedì è dedicato a te quindi scegli come vuoi avere un po' di visibilità (segnalazione o pagina 69) e invia un email a gattolibraio@libero.it con il libro 

Sia per la pagina 69 che per la segnalazione dovrai inviarmi il seguente materiale:
- Libro da segnalare
- Piccolo estratto a piacere del libro
- Biografia
- Foto autore/autrice o qualcosa che vi rappresenti

Avviso: Tutte le email sprovviste di questo materiale non saranno neanche prese in considerazione

Ricordo che la rubrica è stata ideata da Ornella di Peccati di Penna.
 
NERO VELLUTO - S.D. BUZZI

Genere:
Narrativa rosa
Prezzo: €9,99 (ebook € 2,99)
Editore: Self Publishing
Link Acquisto QUI

Theodore e Perlah sono due universi paralleli, che non dovrebbero potersi incontrare. Al massimo potrebbero sfiorarsi, per poi sfrecciare via in direzioni opposte.
A dividerli ci sono ventitré anni, l’opposta estrazione sociale e perfino la nazionalità.
Ad accomunarli c’è solo la sofferenza. Un dolore radicato e profondo che nulla sembra poter estirpare.
Lei è una prostituta di strada, lui un uomo di successo.
Cosa succederebbe se le loro vite s’intrecciassero in una maniera che nessuno avrebbe mai potuto prevedere? Potranno amarsi o si faranno solo del male a vicenda?

ESTRATTO

Seduta sul retro del taxi, attese in silenzio che l’uomo finisse di accordarsi sul prezzo della corsa e che allungasse il denaro al conducente. «Ciao, piccola. Ci rivediamo presto» la salutò, mentre le strizzava l’occhio. Perlah rispose con un sorriso, anche se in quel momento avrebbe desiderato solo che l’asfalto si aprisse a inghiottire lei stessa, quel tizio e anche il taxista che la sbirciava dallo specchietto retrovisore. Non ci teneva affatto a incontrarlo di nuovo, anzi si augurava che sparisse per sempre nel nulla. Era la speranza segreta che coltivava per tutti gli uomini con cui era costretta ad andare, ma con alcuni quel sentimento diveniva forte al punto da faticare a celarlo. Lui apparteneva a quella categoria. La sua repulsione si trasformava in un urlo dell’anima, capace di lacerarla dentro. 

Allora che cosa ve ne sembra? Vi ho incuriosito? Correte ad acquistarlo...


 
 

Nessun commento

Powered by Blogger.