Fumettilandia

Cinegatto

GRAPHIC NOVEL: LA CONVERSIONE DI SAN FRANCESCO DI ASTRID

Hola readers,
grazie alla Kleiner Flug sono qui per parlarvi di una graphic novel molto emozionante e intensa.
Il 4 ottobre si festeggia infatti la ricorrenza di San Francesco Patrono d’Italia, una tradizione che vede ogni anno, in Assisi, una regione Italiana diversa, in questo caso le Marche, donare l'olio della lampada nella cripta di San Francesco.
La casa editrice ha invece deciso di celebrare questo immenso Santo tramite il fumetto di Astrid che ho avuto già modo di conoscere grazie alla graphic novel dedicata a Dante Alighieri.



La conversione di San Francesco
di Astrid


Genere:
Graphic Novel
Editore: Kleiner Flug
Prezzo: € 15,00
LINK acquisto QUI

Giovanni di Pietro Bernardone, giovane rampollo di una ricca famiglia di commercianti in stoffe, dopo la prigionia durante la guerra civile, affronta una profonda crisi che lo porta a convertirsi a più alti valori spirituali. È la nascita di una leggenda, quella di San Francesco di Assisi.
RECENSIONE

Nonostante non possa dire di essere una persona devota, ci sono figure religiose che mi hanno sempre affascinato e una di queste è proprio quella di San Francesco.
Appena la casa editrice della Kleiner Flug mi ha parlato di una graphic novel dedicata a lui, non ho potuto fare a meno di leggerla subito con entusiasmo.

Giovanni di Pietro Bernardone diventato poi Francesco, è figlio di un ricco mercante di stoffe, ma sogna di cambiare classe sociale e diventare cavaliere. Già da ragazzo dimostra di essere una persona insofferente e mentre i suoi coetani giocano a fare la guerra, lui si trastulla davanti allo specchio.
 

Non si può però diventare cavalieri stando allo specchio e quando a Francesco si presenta l'occasione, ecco che lo vediamo prima partire per la guerra e poi per le Crociate pur di entrare nelle grazie del Papa. Con entusiasmo Francesco cavalca verso la gloria ma la guerra e il suo spirito battagliero, si scontrano ben presto con la sua salute piuttosto cagionevole.

Spinto però dal desiderio di ritornare a combattere per il Papa, Francesco si mette nuovamente in cammino ma è proprio qui, grazie all'incontro con un lebbroso, che iniziamo a notare i primi passi verso la conversione.

 

La conversione vera e propria infatti avviene quando, accolto Dio, rifiuta l'eredità del padre e tronca ogni legame con la sua vita passata ma soprattutto si spoglia, nel vero senso della parola, della sua prigionia rendendosi così finalmente libero di pregare il suo Dio.
 
Devo dire però, che anche se la graphic novel è stata abbastanza toccante, intensa e coinvolgente, rispetto agli altri lavori della stessa collana dedicata alle biografie “Prodigi tra le nuvole”, ho trovato, questa volta, le tavole e i disegni, un po' troppo confusionari e probabilmente se non avessi conosciuto a somme righe la storia, qualcosa me la sarei certamente persa.
Anche la scelta dei colori è molto singolare ma è evidente che più ci avviciniamo alla conversione di Francesco e più l'autrice, ha deciso di "spogliarsi" dei colori che rispetto alle prime pagine perdono di intensità e si riducono ad un semplice giallino e al chiaro/scuro della matita.

Comunque anche per la semplice curiosità ma sopratutto per una vostra richezza culturare, è un prodotto che, se amate i fumetti e le graphic novel,  vi consiglio assolutamente di acquistare e conservare nella vostra libreria.


Nessun commento

Powered by Blogger.