Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONE: TI SEI SCORDATO DI ME? DI MHAIRI MCFARLANE

Buongiorno readers,
come state? Dai che anche questa settimana è arrivata quasi in dirittura di arrivo... oggi ho deciso di parlarvi di un libro letto questa estate sotto l'ombrellone che mi ha fatto venire la voglia di ricominciare a leggere Romance.


Ti sei scordato di me?
di Mhairi Mcfarlane
 
                                                      
Genere: Romance
Prezzo: € 15,00 (ebook € 6,99)
Editore: Harper Collins
Uscita: 25 giugno 2020

Il primo amore non si scorda mai… o no?
Non c’è niente di peggio che essere licenziati dal peggior ristorante della città, tranne forse arrivare a casa del proprio fidanzato e sorprenderlo a letto con un'altra. Per riprendersi dalla doppia umiliazione di essere stata piantata in asso due volte in un solo giorno, Georgina accetta il primo lavoro che le offrono: fare la barista in un pub che ha appena aperto i battenti.
C’è un solo problema: uno dei due proprietari è il ragazzo di cui si era follemente innamorata a diciotto anni. E per giunta non si ricorda di lei. Per niente. Ma in fondo Georgina ha degli amici fantastici e una favolosa pelliccia rosa… cosa potrebbe volere di più?
Lucas McCarthy non solo è più affascinante che mai, ma è anche diventato un uomo di successo, con una fiorente attività e persino un cane simpaticissimo. Rivederlo è un duro colpo per la già bassa autostima di Georgina, e oltre a sottolineare l’incertezza del suo burrascoso presente riporta in superficie un penoso segreto del passato. Soltanto lei sa che cosa è successo dodici anni prima, e perché da allora i ricordi non hanno mai smesso di tormentarla. Ma forse non è troppo tardi per la verità… e nemmeno per una seconda chance con l’unico uomo che abbia mai veramente amato.
RECENSIONE

Ogni tanto anche una thrillerista per eccellenza come me, sente il bisogno di leggere dei libri leggeri, dolci, teneri ma allo stesso tempo ironici e divertenti. E devo ammettere che quando ho presto tra le mani Ti sei scordato di me? non pensavo di essere stata così fortunata e ritrovare tutto questo in un solo libro.

I protagonisti di questa storia sono Georgina, la pecora nera della famiglia che a quanto pare, invece di continuare gli studi, ha scelto di arrangiarsi e vivere del suo lavoro e Lucas McCarthy, un uomo di successo che ha appena deciso di aprire un pub proprio nella cittadina di Georgina e indovinate un po'? Georgina si ritroverà a lavorare proprio per il suddetto pub. E fino a qui vi starete domandando "e quindi cosa c'è di strano? È il solito romance in cui i due protagonisti si incontrano e si innamorano tra i banchi del locale". Sbagliato! O meglio sì, è ovvio che tra i due scatterà la scintilla d'amore altrimenti che romance è, ma quello di cui non siete a conoscenza, è che Georgina e Lucas in realtà, già si conoscevano, addirittura sono stati anche fidanzati al liceo ma Lucas sembra proprio esserselo dimenticato.

Georgina che invece ricorda tutto, rimane piacevolmente colpita da Lucas che a quanto pare, è diventato il classico uomo affascinante e misterioso. Il fatto che lui non si sia ricordato minimamente di lei però, mette Georgina abbastanza a disagio, probabilmente non era stata così importante per lui come lo era stato per lei... Ma siamo proprio sicuri che Lucas si sia dimenticato di lei? E perchè in quella sera del ballo di fine anno, vent'anni fa, Georgina ha lasciato da solo Lucas per seguire il ragazzo più popolare della scuola? Cosa è accaduto tra i due che ha portato Lucas a lasciarla quella stessa sera?

Ohhhhhhh ecco finalmente un romance carino e divertente in cui protagonisti sono entrambi carismatici e di carattere. La scrittura di Mhairi Mcfarlane mi ha appassionata e coinvolta fin da subito, nonostante spesso sia stata un po' ripetitiva e si sia dilungata troppo su dettagli superflui, ma alla fine è riuscita nel suo intento, ovvero tenermi incollata al libro fino alla fine. 
Come vi ho detto i personaggi, soprattutto Georgina, sono stati caratterizzati molto bene tanto da sembrare delle persone reali.
Sinceramente non credevo ma Ti sei scordato di me? è stata una bellissima lettura che mi ha tenuto compagnia in queste giornate estive. E poi parliamoci chiaro... chi è che non ha mai sognato il ritorno di un primo amore anche solo per fargliela pagare?


Nessun commento

Powered by Blogger.