RECENSIONE: OGNI GIORNO SOLO TU DI ELISA MODUGNO E DANIELE NICASTRO

Buongiorno readers,
come state? Oggi il tempo non è dei migliori, non si capisce se deve piovere o no, ma visto che il week end si avvicina e tutti avremo più tempo per dedicarci alla lettura, che ne dite di un carinissimo libro che parla di loop temporali?


Ogni giorno solo tu
di Elisa Modugno e Daniele Nicastro
 
                                                      
Genere: Narrativa x ragazzi
Prezzo: € 17,00 (ebook € 8,99)
Editore: Mondadori
Uscita: 1 settembre 2020

Il mio cuore fa una capriola. Prima di cosa, Eric? Vedermi? Stringermi? O... baciarmi? La sola idea mi fa girare la testa, perché è quello che vorrei. Pazzesco, vero? Così poco da Meg. Ma in pochi giorni hai abbattuto ogni mia certezza. È così anche per te, Eric? Due ragazzi. Un amore che tenta di sbocciare. Un giorno che si ripete all'infinito. È un giorno speciale per Meg ed Eric. Meg, aspirante fumettista, non vede l'ora di festeggiare il primo mesiversario con Lucas e dargli il fumetto che ha disegnato con i momenti più belli della loro storia. Eric, appassionato di cinema, è pazzo di Bianca, la ragazza più carina della scuola, e sente che oggi riuscirà a conquistarla. Per entrambi, però, quel giorno si trasforma in un vero disastro: Meg viene lasciata senza un motivo, mentre Eric riceve un sonoro due di picche. I due vogliono solo lasciarselo alle spalle, ma inspiegabilmente, a mezzanotte, il tempo si riavvolge su se stesso, costringendoli a rivivere all'infinito quel catastrofico lunedì. Convinti di dover rimediare ai propri sbagli, Eric e Meg tenteranno invano di cambiare gli eventi, finché il fumetto di Meg, finito per sbaglio nelle mani di Eric, riuscirà a metterli in contatto. Solo insieme potranno spezzare il loop temporale, ma l'Universo ha un preciso piano e, dopo averli lasciati innamorare, sembra provarle tutte per non farli incontrare... Età di lettura: da 11 anni.
RECENSIONE

Quante volte avete sperato di poter rivivere una giornata andata storta o una giornata indimenticabile? Non so voi ma personalmente mi è capitato diverse volte... sarebbe stato bello infatti avere una sorta di super potere che  mi permettesse di vivere in loop una giornata finché tutto non fosse andato come sperato.

Immaginate quindi la sorpresa di Eric e Meg, due semplici adolescenti, che speravano uno di conquistare la ragazza dei suoi sogni e l'altra di festeggiare il mesianniversario con il proprio ragazzo, ritrovarsi incastrati nel tempo.
Eric infatti riceve un solenne due di picche da Bianca, la ragazza più carina della scuola, mentre Meg, invece di festeggiare il suo mesianniversario si ritrova ad essere lasciata senza nessun motivo.
Quella che doveva essere una giornata felice si trasforma rapidamente in una giornata infernale. Non resta solo che aspettare la sera, mettersi a letto e lasciarsi la giornata alle spalle ma inspiegabilmente, a mezzanotte, ecco che la giornata si riavvia e i nostri due protagonisti, sono costretti a rivivere il lunedì più brutto della loro vita innumerevoli volte.
 
Meg e Eric apparentemente non si conoscono, eppure il destino sembra aver architettato tutto questo loop temporale, proprio per metterli l'uno di fronte all'altra. Riusciranno a rimediare ai loro sbagli e a mettere fine a tutto questo?
 
Quella di Elisa Modugno e Daniele Nicastro, è stata una lettura veramente molto divertente, carina e coinvolgente. Dopo qualche lettura impegnativa infatti mi ci voleva proprio una storia semplice, ironica e stravagante. Ho visto molti film su i loop temporali, è una materia che mi affascina, ma è la prima volta che mi capitata di leggere un libro sul genere.
I protagonisti sono due adolescenti persi  e proprio per questo la storia, il linguaggio e la struttura narrativa del libro, sono molto semplici e adolescenziali.

Come tanti libri per ragazzi però, non mancano temi importanti e attuali legati alla famiglia, all'amicizia o ai classici problemi esistenziali. Solo dopo aver vissuto innumerevoli lunedì infatti, i ragazzi capiranno che forse, a volte, è inutile cercare di insistere per qualcosa di irreparabile, ma che invece è meglio focalizzare le proprie energie, su un qualcosa di più reale e meno promiscuo. 


Perchè leggere Ogni giorno solo tu? Perché se avete amato film come 50 volte il primo bacio, Prima di domani o Ricomincio da capo, non potete assolutamente farvi sfuggire questo divertentissimo libro scritto a due mani.

Nessun commento

Powered by Blogger.