Fumettilandia

Cinegatto

PROGETTO INFANZIA: MR. SCARABOCCHIO DI JIM CAPOBIANCO E ANNA LAURA CANTONE

Salve miei piccoli lettori,
ecco un'altro carinissimo libro per i più piccoli... da oggi potrete trovare in tutte le librerie un individuo  veramente molto particolare...


Mr. Scarabocchio
di Jim Capobianco - Anna Laura Cantone


Editore:
Edizioni Clichy
Prezzo: € 17,00
Pagine: 32

«Alcuni lo chiamano Errore. Ma tu puoi chiamarlo Mr. Scarabocchio, se vuoi portargli un po' di rispetto». Mr. Scarabocchio è un pasticcio grigio-marrone, uno strano esserino un po' triste perché non è mai diventato niente di definito. Eppure, anche lui, come quasi tutto, è nato da un'idea, ed era destinato a diventare qualcosa di bello (un gatto, un cane, un formichiere?). Qualcosa è andato storto. Ma non è il caso di scoraggiarsi! Come una pastella informe può servire a creare dei deliziosi pancake, così Mr. Scarabocchio ha in serbo per noi strabilianti sorprese. In fondo, l'indefinito è lo spazio per la fantasia e l'errore può aprire un orizzonte di infinite possibilità. Età di lettura: da 4 anni.
Recensione

In questi giorni in cui sono riprese le scuole quanta è la paura di sbagliare?
Ma alla fine qualcuno è mai andato in prigiona per un errore di ortografia o di matematica? Siamo così sicuri che un errore possa pesare così tanto?
Ne sa qualcosa Mr. Scarabocchio, per gli amici Ettore, nato da una grossa chiazza sformata di color grigio-marrone.
 
 
Nonostante fosse destinato a diventare qualcosa di bello e eccezionale, adesso non riusciamo neanche a capire se si tratta di un gatto, un topo, un cane, un formichiesre, un mocio ecc..
Ma in fondo chi siamo noi per giudicarlo un errore? Mr. Scarabocchio è divertente, gentile, intraprendente e vedrete... vi saprà anche sorprendere.
 
 
Jim Capobianco e Anna Laura Cantone attraverso le pagine di Mr. Scarabocchio, ci hanno dimostrato quello che ormai è diventato il mio mantra quotidiano ovvero... niente è per caso, e che alla fine con intraprendenza e voglia, a tutto c'è rimedio, basta fare un passo indietro e guardare la cosa da una prospettiva diversa.

Nessun commento

Powered by Blogger.