Fumettilandia

Cinegatto

PROGETTO INFANZIA: ALL'OPERA FACTOTUM! IL BARBIERE DI SIVIGLIA

Hola miei piccoli Gattolettori,
è arrivato il momento di lasciare per un momento le solite fiabe e addentrarci in una bellissima favola musicale.


All'opera Factotum!
Il Barbiere di Siviglia
di Elena Fanti - Tiantian Chen


Editore: Armando Curcio Editore
Prezzo: € 14,90
Pagine: 63

Il Barbiere di Siviglia è un'opera allegra e divertente, ma anche profondamente innovativa e geniale. Sebbene abbia oltre duecento anni, viene ancora rappresentata nei maggiori teatri del mondo ed è molto amata da un pubblico giovane. Il suo autore, Gioacchino Rossini, è stato un compositore assai prolifero, dallo sguardo gentile e dal carattere gioviale, ma assai sensibile e ricco di un'eccezionale talento musicale.
Recensione

Ecco qui un bellissimo albo per avvicinare in modo giocoso e divertente, i più piccoli all'opera.
In questa edizione pubblicata da Armando Curcio Editore, curata da Elena Fanti e illustrata da Tiantian Chen, i piccoli lettori saranno proiettati all'interno dell'Opera "Il Barbiere di Siviglia", uno spettacolo che, sebbene abbia superato abbondatemente i duecento anni, viene ancora rappresentato nei maggiori teatri del mondo.
Ma qual è la storia che musicalmente viene raccontata nel Barbiere di Siviglia? Ed è veramente un libro adatto ai vostri bambini? La risposta è sì perchè come in una qualsiasi fiaba, sarete rapiti dalle vicessitudini che impediranno, inizialmente, l'amore fra il Conte D'Almaviva e la bella Rosina. Infatti solo grazie al "tuttofare" di Siviglia, Figaro, il nostro Conte riuscirà a strappare la sua amata Rosina dalle braccia di Don Bartolo.

Grazie a questo albo avrete anche l'opportunità di approfondire con i vostri figli, le differenze tra  timbri e estensioni vocali degli interpreti che compongono l'opera. Un esempio? Le voci maschili possono dividersi in: basso, voce profonda, baritono, timbro più chiaro e tenore, con un registro di voce più acuto.


Ma chi ha dato vita a questa splendida opera? Gioacchino Rossini che pensate, quando compose questo grandissimo successo, aveva solo ventitrè anni. Il duca Francesco Sforza infatti gli chiese di comporre, visto già il suo successo, Il Barbiere di Siviglia, in soli due mesi.
E nonostante il fiasco totale della prima rappresentazione, avvenuta il 20 febbraio del 1816, ancora oggi Il Barbiere di Siviglia è apprezzato in tutto il mondo sia dai giovani che dagli adulti.

Una lettura sorprendente, che credetemi, affascinerà, sia i bambini ma soprattutto voi adulti.


Nessun commento

Powered by Blogger.