Fumettilandia

Cinegatto

CINEGATTO: A CASA DI RAVEN

Ricordate la star di Disney Channel ai tempi d’oro del canale che da poco ha chiuso i battenti? Hilary Duff, Miley Cyrus e Raven Symoné sono alcuni dei nomi più conosciuti e apprezzati di quei tempi, e non ci hanno abbandonati, così come Disney Channel: trasferiti su Disney +, troviamo i vecchi contenuti e i nuovi, con piacevoli sorprese …

Scheda Film

Le inseparabili migliori amiche Raven e Chelsea sono ora madri divorziate e condividono la stessa casa insieme ai rispettivi figli: Booker, Nia, figli di Raven e Levi, figlio di Chelsea. Le cose cambiano quando Booker, fratello gemello di Nia, scopre che ha ereditato dalla madre la capacità di vedere nel futuro.
A CASA DI RAVEN

A casa di Raven è una di queste. È un piacere vederlo, perché uno dei pochi veri azzardi che ricordo della casa Disney sulle serie tv: Raven era una liceale con un segreto in That’s so Raven, la serie andata in onda su Disney Channel dal 2003 al 2007. Raccontava le avventure di una ragazza in grado di prevedere il futuro attraverso visioni che cercava poi di gestire con guai maggiori come risultati. La sua amicizia con Chelsea ed Eddie, il suo rapporto in famiglia Baxter e il suo amore per Devon ci hanno accompagnati per anni, proprio negli anni di liceo per me e per molti di voi. Oggi ci ritroviamo dopo più di 10 anni, e la sorpresa che ho apprezzato viene svelata subito nelle prime puntate: Raven è divorziata, con due gemelli a carico e un lavoro da “stilista per cani”. L’amore con Devon non è sopravvissuto alla cosa più imprevedibile e a volte dura di tutte, la vita. Si sono sposati – li avevamo lasciati nella precedente serie costretti a dirsi addio per il trasferimento della famiglia di lui a causa del lavoro del padre – e li ritroviamo separati dallo stesso motivo, questa volta per il lavoro proprio di Devon.  E ciliegina sulla torta, anche Chelsea è divorziata e con un figlio. 
Le due amiche e rispettivi figli condividono un appartamento e ignorano il segreto di Booker - figlio di Raven e Devon -, lo stesso della mamma: può vedere il futuro. La sit-com è sorprendente perché esce fuori dagli schemi del “e vissero felici e contenti”, o meglio, le due famiglie sono felici e contente, ma non nel modo che ci hanno insegnato per anni. Un notevole passo avanti, iniziato con Frozen qualche anno fa, in cui il principe veniva accantonato in favore di altri legami fortissimi, sorellanza e amicizia su tutti. Raven e Chelsea forse non sono state fortunate in amore, ma la loro amicizia è da sempre così vera che è stata in grado di superare ogni prova, e continua a farlo. La famiglia di oggi ha tante sfaccettature, può essere costituita da mamma e papà, con o senza figli; da mamma e mamma o papà e papà; da amici, da sorelle/fratelli. 
Insomma, anche la Disney inizia a raccontarci che esistono tanti tipi di amore, che la vita a volte non va come avevamo immaginato ma che, alla fine, va benissimo così se al nostro fianco abbiamo le persone giuste. Rafforza il concetto dell’importanza di amicizie vere, di non perdere mai quello spirito ottimistico che avevamo da ragazzi, è bene conservarne sempre un po’. Ed è proprio così che ritroviamo Raven e Chelsea, amiche come sempre, piene di energia e di tante responsabilità in più, un po’ ammaccate dalla vita, con troppe bollette da pagare, ma con addosso il loro solito sorriso, voglia di vivere e di trasmettere solo il meglio ai loro figli. Brava la Symoné, gli sviluppatori Jed Elinoff e Scott Thomas, Anneliese Van der Pol (Chelsea) e i piccoli – ma davvero talentuosi – interpreti Isaac Brown, Navia Robinson, Jason Maybaum.


Che altro dire, Buona visione!


2 commenti

Powered by Blogger.