Fumettilandia

Cinegatto

PAGINA 69 #24

Buon pomeriggio readers,
come tutti i giovedì è arrivato il momento di presentarvi l'autore ospite della pagina 69. Eccomi qui con, "Dedicato" di Paolo Biagioli.

Pagina 69

Se sei un autore emergente e vorresti anche tu il tuo spazio nella Pagina 69 pui inviarmi il tuo materiale a gattolibraio@libero.it

Autore Emergente se ti sei appena sintonizzato sul mio blog, il giovedì è dedicato a te quindi scegli come vuoi avere un po' di visibilità (segnalazione o pagina 69) e invia un email a gattolibraio@libero.it con il libro 

Sia per la pagina 69 che per la segnalazione dovrai inviarmi il seguente materiale:
- Libro da segnalare 
- Piccolo estratto a piacere del libro
- Biografia
- Foto autore/autrice o qualcosa che vi rappresenti

Avviso: Tutte le email sprovviste di questo materiale non saranno neanche prese in considerazione

Ricordo che la rubrica è stata ideata da Ornella di Peccati di Penna.

DEDICATO - PAOLO BIAGIOLI

Genere: Raccolta di lettere
Prezzo: ebook € 0,99
Editore: Self Publishing
Pagine: 31
Pubblicazione: 12 Marzo 2020

Dedicato raccoglie le lettere d'amore piu belle, quelle piu intense, travolgenti e appassionate, scritte dall'autore alla ragazza di cui e da sempre innamorato. Dedicato ripercorre, attraverso queste lettere, gli anni di scuola che vanno dal loro primo incontro fino al giorno dell'addio, quando le loro strade si dovranno, purtroppo, separare.
Un viaggio bellissimo e commovente, a tratti persino struggente, che fa di Dedicato la cornice perfetta per una meravigliosa dichiarazione d'amore.

ESTRATTO


Capii di amarla con tutto il mio essere, nel momento in cui la vidi incamminarsi con passo deciso verso i suoi sogni, ai piedi di quel caldo sole di luglio, che le splendeva, dolcemente, nei capelli e sul viso, gli occhi pieni di stelle, mentre si apprestava a scendere per l'ultima volta in quel vicolo stretto e silenzioso, che l'avrebbe portata via da me.
Capii di amarla alla follia, come le pagine di un romanzo di Bukowski, o una poesia di Prévert, per intenderci, di quelle che ti tolgono il fiato dal corpo, per poi trasportarti in una dimensione parallela, mai vissuta prima.

Rimasi così a lungo a guardarla, fin quando scomparve, come le nuvole sopra le mie lacrime appena versate, spazzate poi via, da un tiepido soffio di vento.
Ricordo ogni cosa di quel mattino, chiudendo gli occhi anche solo un istante posso persino vederla, chiara e sensuale, come la luna in quel meraviglioso dipinto di Van Gogh, in cui amava follemente perdersi.

Carta e penna mi sono sempre stati accanto, come fossero degli amici, i soli in grado di percepire i miei profondi sentimenti verso di lei, carta e penna mi hanno sempre permesso di sentirla vicina, anche quando lei era lontana, e con l'inchiostro che scorreva nelle vene fino al cuore, scrissi per lei le pagine più belle.

PAOLO BIAGIOLI


Paolo Biagioli nasce a Jesi nel 1988. Tra le sue passioni c'è la lettura di romanzi classici e la chitarra. Dopo gli studi superiori si è lanciato subito nel mondo del lavoro, coltivando nei momenti liberi la sua grande passione per la scrittura.





Allora che cosa ve ne sembra? Vi ho incuriosito?


Nessun commento

Powered by Blogger.