FUMETTILANDIA: LA PRINCIPESSA ZAFFIRO DI OSAMU TEZUKA

La principessa Sapphire
nel regno di Silverland
in compagnia dell'angelo Cid
come un uomo lotta e va 
Dai su ammettetelo, avete letto la frase canticchiando ehehe chi si ricorda questo bellissimo cartone che veniva annunciato da Sonia di Super 3? Ecco qui la versione in fumetto.


La principessa Zaffiro
di Osamu Tezuka


Genere: Fumetto
Editore: Edizioni BD
Prezzo: € 12,00
LINK acquisto QUI

Il regno di Silverland è in festa per la nascita del prossimo re, ma... a venire al mondo è una bambina! Oppure no? Per colpa di un angioletto pasticcione, Zaffiro possiede sia un cuore femminile che uno maschile, e la attende una doppia vita di avventure, magie e duelli contro i malvagi nobili che tramano per sottrarle il regno. Reduce da continui successi con i suoi manga per ragazzi, Osamu Tezuka si lancia in quest'opera indirizzata a un pubblico femminile ma con un'eroina non convenzionale. Pieno di azione, draghi e affascinanti principi, sarà il primo del suo genere a diventare una serie animata che ispirerà innumerevoli generazioni.
RECENSIONE

Tutti sono in fermento finalmente a Silverland sta per nascere il prossimo re ma... udite udite a quanto pare è nata una piccola principessa. Fatto sta però che nel marasma della nascita e della presentazione al reame, tutti hanno creduto che si trattasse di un maschio anche perchè, nel caso contrario, il trono passerebbe al figlio del temibile Granduca Duralumin. Se poi a metterci lo zampino c'è anche un angioletto pasticcione che invece di un cuore femminile ha donato alla bambina un cuore maschile ecco che Zaffiro, si ritroverà a vivere una doppia vita, sia quella di un principe che quella di una principessa.


Gli anni passano, il Re è morto, arriva quindi il momento dell'incoronazione di Zaffiro ma a causa degli ignobili sotterfugi del Granduca Duralumin e Sir Nylon, l'identità di Zaffiro viene svelata. Da questo momento la principessa Zaffiro sarà costretta insieme alla madre, a vivere in povertà e a fuggire da chi la vuole vedere morta. Si ritroverà quindi ad indossare una mascherà per combattere contro i malvagi nobili che tramano per sottrarle il regno. In compagnia dell'angelo Tink, vivrà avventure all'insegna di duelli, magie e colpi di scena incredibili.

Il primo volume della serie manga di Osamu Tezuka, tra l'altro il primo shōjo manga a diventare un anime nella storia dell'animazione, nonché uno dei primi prodotti a colori, è talmente così bello e pieno di avventure, che regalerà sia alle lettrici donne che maschili, attimi di puro svago e divertimento.



Un'eroina quindi completamente diversa dal solito che attraverso queste bellissime tavole, la vedrete indossare, indistintamente, sia i panni di una Principessa che quelli di un Principe, un modo forse, anche abbastaza goliardico, del maestro Osamu Tezuka, di giocare sull'ambiguità sessuale.


Storia: 7/10
Disegni: 8/10



1 commento

  1. Ricordo l'anime, era bello ma mi metteva un po' di soggezione, forse la sigla? Comunque interessante riscoperta ;)

    RispondiElimina

Powered by Blogger.