Fumettilandia

Cinegatto

FUMETTILANDIA: BAKEMONO GATARI DI NISIOISIN

Buon pomeriggio readers,
sto per parlarvi di una nuova uscita targata Star Comics che pur parlando di vampiri e esseri sovrumani, non è riuscito a convincermi.


BalemonoGatari
di NisiOisiN


Genere: Fumetto 
Editore: Star Comics
Prezzo: € 5,90
Pagine: 192

Un giorno al giovane Koyomi Araragi capita di afferrare al volo l'affascinante Hitagi Senjogahara, scivolata da una rampa di scale. Scopre così con sgomento che la ragazza... è completamente priva di peso! Colpita da una sorta di maledizione, Hitagi ha perso tutto il suo peso corporeo dopo aver incontrato un essere sovrannaturale dalle fattezze di granchio, e per questo tende ad allontanare chiunque le si avvicini. Quel che la ragazza non sa è che anche Koyomi nasconde un inquietante segreto, che affonda le radici in un incredibile vicenda di mostruose entità e situazioni sovrannaturali... Tratta dalla serie di light novel firmate da NisiOisiN e disegnata da Oh! Great, una storia di divinità, demoni e creature spettrali che vi trascinerà oltre i confini della realtà, in un mondo trascendente brulicante di presenze ancestrali.
Recensione

Sinceramente tutto mi aspettavo dalla lettura di questo fumetto tranne di trovarmi davanti ad una storia così sconclusionata e confusionaria.
E se mi chiedete di cosa parla questo primo volume neanche ve lo so spiegare... pensavo di trovarmi in presenza di una storia di vampiri, una storia legata al loro mondo ma in realtà i protagonisti principali di questo manga, sono i mostri, mostri nati tra l'altro, dalle condizioni psicologiche di alcuni soggetti.



L'incontro tra Hitagi Senjogahara e Koyomi Aragi appare subito molto singolare. Lui infatti è un vampiro che grazie all'aiuto di Meme Oshino è riuscito a curare la sete di sangue mentre lei è una ragazza senza peso corporeo a causa di un "granchio", (mostro) che ha compromesso i suoi rapporti sociali.
Hitagi, una sorta di crocerossina al maschile, decide di aiutare Koyomi, portandola da Meme Oshino. Riuscirà il sottoscritto a liberarla dal granchio e a restituirle il suo peso corporeo?



Ho trovato fin da subito dialoghi e tavole piuttosto confusionarie mentre non ho capito l'utilizzo di alcuni personaggi che secondo me erano inutili ai fini del racconto o almeno di questo primo volume.
Mi spiace ma questa è la prima volta in cui mi sento di bocciare immediatamente un manga alla sua prima uscita. 
Probabilmente non sarà il mio genere ma Bakemonogatari non è assolutamente un manga coinvolgente e degno di nota.


Storia: 5/10
Disegni: 6/10

Nessun commento

Powered by Blogger.