Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONE: LA LOTTA DI JENNIFER L. ARMENTROUT

Buon pomeriggio gattolettori,
come sapete in questi giorni è uscito l'ultimo capitolo, La profezia, che concluderà la serie Titan , quindi eccomi qui con il recupero anche del terzo volume.

La lotta
Titan Series #3
 di Jennifer L. Armentrout
                                                      

Genere: Urban Fantasy
Editore: Harper Collins
Prezzo: € 16,90 (ebook 6,99)
Pagine: 395
Uscita: 11 Aprile 2019

La guerra contro i Titani non è ancora finita: hanno perso una battaglia, ma si stanno riorganizzando e presto cercheranno nuovamente di penetrare nell'Olimpo e di mettere a ferro e fuoco il mondo. È stato solo per merito di Seth e dei suoi nuovi, immensi poteri se il loro piano è fallito, eppure nessuno sembra credere che sia davvero cambiato e tutti lo temono. Tutti, tranne la donna che potrebbe essere la sua ultima possibilità di salvezza. Josie è disposta a fare qualunque cosa per dimostrare che ora Seth sta dalla parte del Bene, ma a volte il destino agisce in modo imperscrutabile per cambiare le vite e le persone... e non sempre si tratta di un modo piacevole. Così, per salvare se stessi e il futuro dell'umanità, ai due ragazzi non rimane che affrontare l'ignoto insieme. Ma la fiducia e la lealtà non bastano più: servono l'amore e un'incrollabile forza d'animo. E in qualunque modo andrà a finire, le loro vite non saranno più le stesse. Perché ciò che gli dei temevano è diventato realtà. La fine del vecchio mondo ormai è vicina, e una nuova era sta per iniziare.
RECENSIONE

Nelle puntati precedenti... Seth diventato lo sterminatore di Dei, per evitare di fare del male a Josie e agli altri, è fuggito ad Andros nella sua casa d'infanzia ma questo ha fatto in modo che Josie venisse catturata e fatta prigioniera dai Titani. Durante la sua prigionia Crono e Iperione si sono nutriti del suo etere, indebolendola sia fisicamente che mentalmente. Durante la sua prigionia Josie è riuscita a trovare due dei semidei di cui si erano persi le tracce ma a quanto pare non sono stati fortunati come lei...

Con questo terzo capitolo, l'Armentrout ha capito che il suo pubblico era pronto alla rivelazione sconvolgente... Seth è diventato si uno sterminatore di Dei, ma anche un DIO, il Dio della morte e della vita. Immaginate quindi la sua disperazione quando ha aprreso la notizia (ah, il pacchetto include anche la capacità di apparire e sparire di cui Apollo è il re indiscusso), che Josie è stata catturata da Iperione.

È al culmine della pazzia, la rabbia, l'angoscia e i sensi di colpa lo stanno divorando, nessuno sa dove si siano nascosti i Titani, probabilmente hanno usato delle protezioni finchè, grazie ai suoi nuovi poteri, Seth riesce a visualizzare Josie e a salvarla dalla sua prigionia.
Nonostante sia stata liberata e ora si trovi al sicuro, Josie continua a stare male, non riesce a recuperare le forze ne tantomeno il suo etere... i bracciali che gli hanno messo i Titani stanno forse impedendo la sua guarigione? Cosa le sta accadendo?

Da questo momento in poi lettori miei, sarà tutto un susseguirsi di vicende e di notizie sconvolgenti...
Quando pensavo che l'Armentrout non sarebbe ma più riuscita a sorprendermi, eccola lì che come al solito è riuscita a smentirmi...
Il suo stile ormai è inconfutabile, l'ironia è il suo cavallo di battaglia e le scene d'azione contornate da quelle intense ed emozionanti d'amore, sono il suo punto forte. L'Armentrout è divina, è inutile negarlo, come divini sono i suoi personaggi e in questo caso, anche nel vero senso della parola...

Siamo giunti però alla resa dei conti, Josie e i pochi semidei sopravvisuti devono procedere con la loro missione, tumulare i Titani ancora in libertà ma Seth non è dello stesso avviso, soprattutto dopo che ha dimostrato di poterli uccidere con semplicità. Anche i Titani però, a quanto pare, sono importanti nell'equilibrio "terrestre" e ucciderli potrebbe riportare delle grosse ripercussioni all'intera umanità... riuscirà Josie a portare a termine il suo compito ed evitare che Seth si macchi ancora le mani di altre morti?
Lo scopriremo in La profezia...



Nessun commento

Powered by Blogger.