Fumettilandia

Cinegatto

IL GATTO PETTEGOLO: LA NOTTE DEI RE

Buongiorno readers,
per chi mi segue già da un po' ormai avrà capito la mia passione per lo sport, pallavolo e beach volley che pratico ma soprattutto quella del calcio. Potevo quindi secondo voi farmi scappare l'evento al foro italico che ha visto come protagonisti molte leggende del calcio?


LA NOTTE DEI RE
TOTTI vs FIGO

Totti e Figo due immancabili fuoriclasse si sono sfidati per beneficenza in una partita 6vs6, parte dell'incasso infatti sarà devoluto all'Ospedale Bambino Gesù.
Si è tenuto il 2 giugno nel Foro Italico di Roma, un'avvincente sfida tra tanti fuoriclasse e leggende del calcio mondiale. Ho avuto quindi la fortuna di assistere dal vivo a questo evento e che dire, le prodezze e le magie ci hanno fatto sognare come in passato.
Vederli dal vivo poi è stata un'emozione infinita... sapete che sono Juventina ma assistere ancora alle magie di Totti, Figo, Kluiver, Candelà, Cassano, Boriello ecc è stata veramente un'emozione unica.


Prima del calcio di inizio, qualche "leggenda" si è sfidata sui campi di Paddle dandoci la possibilità di constatare che in realtà non se la sono cavano niente male neanche con la racchetta, soprattutto per quanto riguarda Cambiasso, Totti e Materazzi. 

Girando per il Village ogni tanto è stato possibile anche incontrare qualche campione... vediamo un po' chi li riconosce?



Abbiamo anche avuto la possibilità di ammirare le quattro coppe vinte dall'Italia rispettivamente nel: 1934, 1938, 1982 e 2006.


Sono le 21.00, Carlo Zampa, storico commentatore delle partite della AS. Roma, annuncia entrambe le formazioni.
L'arbitro Busacca fischia il calcio d'inizio e subito tra numeri, gol e assisti, l'intesa tra Francesco Totti e Antonio Cassano, è ineguagliabile. Partono i cori, "C'è solo un capitano" e in un attimo, sembra essere catapultati nella curva Sud dello Stadio Olimpico. Totti continua ad essere magico e c'è anche chi dagli spalti urla: "Pallotta faje il contratto"!
La partita è molto equilibrata e in un campo in cui le sponde sono valide, il primo tempo finisce con un parziale di 8-8.

Nel secondo tempo però è evidente la superiorità del portiere della squadra di Figo, Julio Cesar che con parate alla Benji Price, nega più volte i gol del Capitano e di Aquilani, tra l'altro in grandissima forma.

Figo, Kluivert e company suonano la carica e in pochissimi minuti, un punteggio fino a qualche minuto, più che equilibrato, viene ribaltato in un 17 a 11 per la squadra di Figo.
Ma che non si dica che queste leggende hanno solo voluto dare spettacolo e non hanno fatto sul serio... tutti amici, tutti compagni, ma quando si tratta di vincere, grinta e carattere si tiranuo fuori in ogni circostanza e lo abbiamo notato dai contrasti di Materazzi, Tommasi, Candelà e Chivu.



Totti ha perso la sfida contro Figo ma come sempre, ha vinto il cuore dei suoi tifosi che instancabilmnete, lo hanno acclamato per tutto il tempo.
Un bellissimo evento, Una notte dei Re indimenticabile sopratutto perchè, dedicato alla beneficenza: l’incasso dell’evento infatti andrà interamente devoluto all’ospedale pediatrico Bambino Gesù.



2 commenti

  1. Ho visto degli spezzoni anche io di questa partita (alternavo con il playoff di serie B).
    Grandissimo Julio Cesar, ma mi ha entusiasmato anche Vitor Baia :D (il portiere portoghese).
    E poi un Seedorf in gran spolvero, il man of the match!
    Sempre belle queste partite benefiche e devo dire che la formula del calcetto sarebbe da riproporre!
    Ricordo nel 1997-98 un torneo di calcetto tra le squadre di serie A con le vecchie glorie, molto divertente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii è stata veramente una bella esperienza e ti dirò a parte Pirlo e Toni gli altri stavano tutti in gran forma :-)

      Elimina

Powered by Blogger.