PROGETTO INFANZIA: SONO IL QUINTO

Hola readers,
come tutti i martedì eccomi qui con un nuovo appuntamento della nostra Rubrica dedicata ai più piccoli, oggi Alessandro, ci parlerà di un carinissimo libro intitolato "Sono il quinto".


Sono il quinto
di Ernst Jandl, N. Junge

Editore: Babalibri
Prezzo: € 12,50
Uscita: 15 novembre 2018

Cinque giocattoli aspettano il loro turno dal dottore. Entra il primo e ne esce come nuovo, poi tocca al secondo, poi al terzo e così via... Il testo del poeta tedesco Ernst Jandl traduce attraverso lo stile ritmato della lingua il batticuore e l'ansia dei protagonisti. Fino a quando, con un efficace cambio di prospettiva, verrà rivelato anche al lettore che cosa si nasconde dietro la minacciosa porta del medico... Il libro spiega come non aver paura delle cure mediche, attraverso una storia visiva dolcemente raffinata. Età di lettura: da 4 anni.
RecensionE

Sono il quinto” testo dalle pochissime prole ma con un significato intrinseco importate ed attuale.


Abituati alla frenesia di una vita fatta di richieste e prodotti da presentare dimentichiamo che la nostra mente e il nostro corpo prima o poi cederanno davanti a uno specchio che non riflette il nostro vero essere.
Leggendo questo albo ci si ferma a riflettere sulla nostra non capacità di saper aspettare.
Primi in fila, veloci per strada, di corsa per arrivare in un posto di cui poi non godiamo la vera bellezza.
Gli adulti ma sopratutto i bambini hanno il Diritto alla noia. 


“Citando Fabrizio Silei “Se mi domandassero quale diritto vorrei aggiungere alle varie carte per i diritti dell’infanzia, io risponderei senz’altro il diritto alla noia che è un tutt’uno con il diritto alla libertà. Libertà di non fare niente, di perdere tempo, di annoiarsi, appunto.” 

Doniamo a chi è vicino a noi la possibilità di agire ognuno con i propri tempi. Ci accorgeremo che magari nell’attesa in un tempo lungo, come ad esempio in fila dal dottore, potremmo avere idee del tutto inaspettate.

Essere il quinto e non il primo talvolta è una fortuna.


Nessun commento

Powered by Blogger.