REVIEW PARTY: UNA STORIA VERA DI LYGIA DAY PENAFLOR

Buongiorno Gattolettori,
oggi sul blog troverete due bellissime uscite, quindi senza perdere altro tempo eccomi qui a presentarvi un libro targato Piemme,  Una storia vera.


Una storia vera
di Lygia Day Penaflor
                                                       

Genere: Thriller
Editore: Piemme
Prezzo: € 17,00
Pagine: 400
Uscita: 12 Marzo 2019

Chi non vorrebbe incontrare il proprio idolo? Chiedergli un autografo, magari perfino scambiarci due parole. Di certo non potresti interessare al tuo idolo. Ma se invece ti sbagliassi? Se ti invitasse a bere qualcosa, o a uscire insieme? Non ci crederesti. Ti sembrerebbe impossibile. Eppure quando Miri, Soleil, Penny e Jonah avvicinano la scrittrice bestseller del momento, Fatima Ro, lei sembra avere occhi solo per loro. Nasce un'amicizia vorticosa, intensa, un rapporto così vero e sincero che i quattro non possono che abbandonarsi completamente a lei. Tutto è perfetto. Tutto sembra perfetto. Fino al momento in cui esce il nuovo romanzo di Fatima Ro. A quel punto tutto cambia, e tu, il tuo idolo, vorresti non averlo mai incontrato.
RECENSIONE

Ho iniziato questo libro senza sapere cosa aspettarmi dalla sua lettura, letta la trama infatti, credevo di trovarmi alla prese con un normale giallo per ragazzi invece, fatevelo dire, Una storia vera è tutto tranne che un libro normale.

La storia parte subito con un filmato virtuale in cui un giornalista, Nelson Anthony, intervista due giovani ragazze, Miri Tan e Penny Panzarella. Il perchè di questa intervista? A quanto pare le due ragazze insieme a Soleil e Jonah, sono diventate amiche intime della scrittrice bestseller del momento, .
Autrice che a quanto pare, dopo aver messo nero su bianco le vite dei quattro ragazzi, nel suo ultimo romanzo, sembra essere scomparsa nel nulla.

Fatima ti ha risposto?
No, ma non importa. Sta facendo quello che deve per il suo benessere. La signora Halpin, la mia insegnante di psicologia, dice che le persone con un’alta intelligenza emotiva identificano i loro sentimenti, valutano le opzioni e agiscono positivamente. Fatima sta eliminando ciò che mette in pericolo la sua salute mentale. Gliel’ho già visto fare: il modo in cui ha scaricato i suoi amici del college come pesi morti, il modo in cui ha parlato a suo padre… Sa che cosa le fa bene. Quando ritornerà, sarà perché si sente pronta e forte.

I ragazzi si fidavano di lei, Fatima era diventata la loro confidente, la persona a cui rivelare ogni piccolo segreto... l'amica a cui svelare ogni desiderio, paura o perversione ma a causa di ciò che ha rivelato nel nuovo romanzo, Jonah è stato pestato a sangue e ora combatte tra la vita e la morte.

Rivelazioni quindi che sono diventate pericolose, diffamatorie... quanta verità c'è nel libro scritto da  Fatima Ro? Grazie alle domande di Nelson Anthony e alle testimonianze delle ragazze e di alcuni professori, scopriremo fatti inquietanti e enigmatici sulla vita dell'autrice e dei ragazzi.
Ma a rendere il libro ancora più intrigante e coinvolgente non è di per sè solo la storia... ma anche tutto il contesto, a partire dalla vesta grafica che rende il libro interessante e sorprendente fin da subito, troverete infatti capitoli particolari quasi a ricordare un registratore... fino ad arrivare alla lettura delle due storie in parallelo, L'assoluzione di Brady Stevenson, quella scritta da Fatima Ro, e La storia vera dietro il controverso romanzo, L’assoluzione di Brady Stevenson, scritta da Soleil, la ragazza di Jonah.


Sarà quindi una storia raccontata per mezzo di interviste, estratti da libri e voci tratte da un diario, e se il lettore all'inizio si troverà un po' disorientato e confuso a causa di questo e dei continui cambi temporali, afferrati gli ingranaggi narrativi, tutto diventerà più scorrevole e intrigante.

È un thiller psicologico ben costruito che si basa sull'amicizia "malata" e "nociva" tra un gruppo di adolescenti e una scrittrice famosa. Un'amicizia fatta di ossessioni, quella da parte dei ragazzi di conoscere il loro idolo e quella dell'autrice, trovare una nuova storia interessante anche a costo di manipolare delle giovani menti. Un'amicizia che ben presto si rivelerà tossica, in cui i limiti che non dovrebbero mai essere superati tra l'autore e i propri lettori, qui non saranno neanche posti e rispettati.

Noi abbiamo usato lei per uscire con una celebrità, perché potesse salvarci dalle nostre vite insulse. Nicholas ci ha usato per nascondersi da se stesso. Abbiamo usato Penny per avere posti migliori ai concerti e per organizzare feste in casa sua. Ognuno prende quello che riesce a ottenere.
Una storia vera è sicuramente un libro ingarbugliato pieno di avvenimenti e di fatti curiosi, non è un libro facile ma la storia è così ben costruita e intrigante che sarà praticamente impossibile staccarsi dal libro.

2 commenti

  1. Ciao! Sembra molto interessante, di sicuro la trama lo è. Leggerò sicuramente qualche estratto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gaia ti confermo che è molto interessante e particolare :-)

      Elimina

Powered by Blogger.