Fumettilandia

Cinegatto

FUMETTILANDIA: LA CITTA' SENZA NOME DI FAITH ERIN HICKS

Hola readers,
pronti per un nuovo appuntamento con i nostri fumetti? Oggi vi parlerò di un titolo che è già diventato famosissimo oltreoceano e che molto probabilmente avremo anche il piacere di vedere la versione animata. Siete pronti ad avventurarvi con Ratto e Kaidu?


La città senza nome
di Faith Erin Hicks


Genere: Fumetto
Editore: Edizioni BD
Prezzo: € 16,00
LINK acquisto QUI

La città ha molti nomi... e nessuno. Costruita a guardia dell'unico passaggio tra le montagne e il mare, la Città è stata conquistata infinite volte nella sua storia. E ogni invasore le ha dato un nuovo nome. Per chi ci è nato e cresciuto, però, è la Città Senza Nome e chi la chiama in altro modo rimarrà sempre uno straniero. Kaidu, curioso e sognatore, è figlio dei più recenti invasori, i bellicosi Dao. L'astuta, sfrontata Ratto è nata nella Città e il suo istinto le dice di odiare il ragazzo e tutto ciò che rappresenta. Ma l'evidente amore che entrambi nutrono per la città crea un legame inaspettato, che i due amici dovranno difendere a ogni costo... perché il destino della Città Senza Nome è nelle loro mani!

RECENSIONE

Ho letto il primo volume di questa bellissima trilogia targata Edizione BD e ne sono subito rimasta affascinata... I protagonisti di questa storia sono due adolescenti, Ratto, una ladra furba e veloce e Kaidu, un Dao dallo spirito curioso e sognatore venuto in città per stare vicino al padre, Andren, un celebre genare Dao. Entrambi quindi vivono nella stessa città ma ognuno di loro la chiama in modo diverso. Essendo infatti stata conquistata infinite volte, a seconda degli invasori, ha avuto nomi diversi e per questo in molti, preferiscono chiamarla semplicemente la Città senza nome.


Kaidu e Ratto si conoscono per caso o meglio durante una lunga corsa tra i tetti e i vicoli della città...vi ricordo infatti che Ratto è una ladra quindi, potete solo immaginare il contesto...
Nonostante provengano da due fazioni diverse però, Kaidu è un Dao venuto in città per diventare una guardia dei soldati occupanti, i due, seppur con qualche difficoltà, diventano inseparabili
Un'amicizia pura, sincera, che non si ferma davanti agli ostacoli sociali o alla semplice apparenza... e sarà proprio grazie all'incontro fra questi due mondi differenti, che insieme riusciranno a sventare un oscuro complotto per uccidere il Generale di Tutte le Lame.


La città senza nome è un fantasy a fumetto scritto e pensato per tutte le età, i suoi disegni semplici, a colori ma così dinamici, danno quasi l'impressione di sfogliare un cartone animato. Devo dire poi che anche se la storia nel complesso risulta abbastanza sempliciotta, l'autrice attraverso i disegni e la narrazione ha avuto modo di evidenziare temi molto importanti e attuali come la capacità di tollerare il diverso, il desiderio di stringere amicizie tra culture e persone differenti, o semplicemente, l'importanza nel portare avanti i propri ideali. 


E proprio l'amicizia tra i due ragazzi e il sogno utopico di vedere al governo per ogni fazione un capo, farà senz'altro da spalla alla storia degli altri due volumi.
Il ritmo da prima lento, per poi velocizzarsi nei momenti decisivi, vi darà la possibilità di familiarizzare con l'ambiente e i personaggi e di catturare quella cultura orientale così lontana dalla nostra ma affascinante.
Insomma sicuramente Faith Erin Hick sa alla perfezione come intrattenere il suo pubblico.


E voi che ne dite, Ratto e Kaidu hanno stuzzicato la vostra curiosità? Io sicuramente non vedo l'ora di incontrarli nuovamente nei prossimi volumi.


Storia: 7/10
Disegni: 8/10




Nessun commento

Powered by Blogger.