Fumettilandia

Cinegatto

PROGETTO INFANZIA: OGGI NON GIOCHI DI PILAR SERRANO E CANIZALES

Ciao miei piccoli lettori,
è ritornata anche la rubrica dedicata a voi e oggi Katia ci parlerà di un bellissimo libro che tratta un tema molto importante e delicato come il Bullismo.


Oggi non giochi
di Pilar Serrano e Canizales

Editore: Nube Ocho
Prezzo: € 14,90
Consigliato: 3 anni

In classe è arrivata una nuova bambina, Emma, che si comporta in maniera ingiusta con i suoi compagni: toglie loro il pranzo, decide chi gioca e a cosa si gioca… La piccola Anna si sente talmente a disagio che ogni volta che è davanti a Emma le sudano la mani e le fa male lo stomaco, perché Emma ha fatto sì che Anna si ritrovasse da sola ogni ricreazione. Ma la reazione degli amici di Anna non tarderà a farsi sentire: stanchi delle sue prepotenze, la affronteranno con coraggio.
Recensione

 
“Magari, un giorno, se fosse cambiata, avrebbe potuto giocare insieme a tutti gli altri”: Emma, la piccola bulla, protagonista insieme ad Anna, Zoe e Giacomo del libro di Serrano e Canizales alla fine non ha scelta, per essere parte di un gruppo di amici occorre cambiare, ovvero abbandonare le armi della prepotenza e dell’arroganza.
Questo libro è un inno alla gentilezza e al rispetto. Non è ma troppo presto per affrontare in modo giocoso e rilassante con i bambini il tema dl bullismo.
 

Anna, una bambina dai modi gentili e dai lunghi capelli castani, diventa una piccola vittima di Emma, una bambina nuova della classe. Per Anna non è un buon inizio di anno scolastico, è sempre più nervosa, ha mal di pancia, non le piace più la ricreazione. “Anna? Ma quella lì puzza come un paio di calzini sporchi!”, Emma a scuola si atteggia così da dura prendendosela con Anna, che è sempre più sola e triste. Grazie alla saggezza di Zoe e Giacomo, nulla è perduto e la storia cambierà radicalmente... 
 

Se desideriamo contribuire alla costruzione di una società sempre più civile e moderna, la lettura e la cultura sono necessariamente consumi abituali; il libro diventa allora uno strumento fondamentale.
I disegni appaiono particolarmente belli, in grado di esprimere le emozioni così diversificate dei singoli protagonisti.

Nessun commento

Powered by Blogger.