Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONE: JOSEPHINE DI PENELOPE BAGIEU

Buongiorno readers,
come avete passato il week end? Io finalmente mi sono riposato e ho recuperato tutto il sonno arretrato, praticamente ho solo dormito, mangiato e letto ahahha.
Ora vi voglio parlare di due libricini molto carini che ho scovato al Lucca Comics...

Joséphine
di Pénélope Bagieu


Genere: Fumetto
Editore: Hop Edizioni!
Prezzo: € 11,00
Pagine: 64

RECENSIONE

Come ho sfogliato queste due comic strip ho subito capito che sarebbero dovute venire con me! Joséphine è la storia di una ragazza semplice, senza pretese, la classica ragazza comune, piena di tacche mentali e in preda a continue crisi esistenziali.
Ha problemi con la cellulite, i fianchi larghi e la "singolitudine" e già... a quanto pare a trent'anni compiuti, Joséphine non ha ancora trovato la persona giusta per lei.
Per non parlare poi del lavoro che pur essendo creativo è costretta a farsi strada in un ambiente competitivo e ostile.

In chiave molto ironica ma anche molto vicina alla realtà nel primo volume, Joséphine si troverà alle prese con Oliver. 
Conosciuto in un locale proprio sul finire di una serata disastrosa, Oliver suscita da subito l'interesse della nostra Jo ma a quanto pare, oltre che ad essere un donnaiolo è anche una persona incapace di impegnarsi seriamente e per questo, pur soffrendo, Jo decide di troncare la storia.


Tra cambi di look, crisi familiari, desiderio di rinnovo con conseguente "non-frequentazione" di una palestra, l'autrice è riuscita a strapparmi tante di quelle risate che è impossibile non innamorarsi di questa parigina così pasticciona.

Nel secondo volume dedicato sempre a Josephine, Va tutto bene, la nostra protagonista, ritornata nuovamente single, la ritroviamo più matura ma soprattutto più arrabbiata.
La nostra eroina così romantica ma allo stesso tempo così sfortunata, ha deciso proprio per questo motivo, di ritornare alla ribalta e per questo si convince a buttarsi nella mischia.
Ovviamente non mancheranno gli inconvenienti della ribalta e si sa...purtroppo per noi "umane" le delusioni sono proprio dietro l'angolo.



L'autrice, Penelope Bagieu, è riuscita a dare vita ad un personaggio a fumetti impeccabile e singolare che ricorda molto, a causa delle sue frustazioni quotidiane e delusioni amorose, l'amatissima Bridget Jones. E' un personaggio che piace soprattutto perchè è impossibile non rivedersi in qualche situazione... quante di noi sono state lì incollate al cellulare con la speranza che il ragazzo desiderato ci inviasse qualche sms?

Fortunamente nonostante le mille peripizie, i disagi causati dalla famiglia alto-borghese, i continui ed estenuanti paragoni con la sorella già sistemata da tempo e le delusioni amorose, Jo ci insegna che il modo di rialzarsi, sorridere alla vita e continuare a combattere, c'è sempre!

Non si tratta di due Comic Strip capaci solo di far sorridere, vi assicuro che la bravura dell'autrice è tale che vi ritroverete anche a riflettere tantissimo!


Nessun commento

Powered by Blogger.