Fumettilandia

Cinegatto

PROGETTO INFANZIA: L'ORCO DELLA LIBRERIA DI CELINE SORIN E CELIA CHAUFFREY

Buongiorno Gattolettori,
ecco un carinissimo albo dedicato alle emozioni e alla magia dei libri. Che ne dite di tuffarvi anche voi tra le pagine di questo meraviglioso libro?



L'orco della libreria
di Cèline Sorin - Célia Chauffrey


Editore:
Babalibri
Prezzo: € 16,00
Uscita: 28 Ottobre 2022

Maya e la sua mamma entrano in libreria. La mamma si precipita a guardare fra le novità mentre la bambina ha un appuntamento piuttosto speciale. La libraia l’accompagna in una sala da tè con delle morbide poltrone imbottite e la rassicura: «Non preoccuparti, non sembra a vederlo, ma è davvero gentile. Sono sicura che vi troverete bene... ». Quando Maya entra nella sala da tè, un grande orco si volta a guardarla, ancora più intimidito di lei. Poi, con la sua voce profonda, morbida e muschiosa inizia a raccontare un’incredibile storia di orchi… Età di lettura: da 5 anni.
RecensionE

Questo è un albo che proprio non può mancare tra gli scaffali di una libreria per bambini ma perché no, anche in quella degli adulti. L'orco della Libreria riesce in un' impresa che è per pochi, non racconta di un’emozione, ma quella emozione ce la fa vivere in pieno soprattutto perché parla di libri e se siete degli appassionati come me, capirete di quale magia sto parlando.
 
Narrato da Cèline Sorin e illustrato da Célia Chauffrey, L'orco della libreria è una lettura immensa, tenera e emozionante in cui una bambina, per la prima volta, apprende la magia di un libro.

Non mi dilungherò altro per parlarvi di questo piccolo capolavoro, è un albo che veramente va letto e conservato, vi basti pensare che per un momento ho veramente invidiato la protagonista di questo piccolo "romanzo" illustrato, quanto sarebbe bello infatti potersi tuffare tra le pagine della nostra storia preferita?
Sicuramente è un albo singolare in cui le parti narrative più d'impatto sono le illustrazioni. Una bambina curiosa e il suo nuovo amico Orco, ci mostreranno infatti l'importanza della lettura e della fantasia che essa da origine.
 
Leggere un libro non è uscire dal mondo, ma entrare nel mondo attraverso un altro ingresso”.

Con questa celebre frase di Fabrizio Carmagnola potremmo sintetizzare il testo “L'orco della Libreria”. Un albo che da rilevanza a uno degli strumenti più potenti creati. La Carta scritta ci permette di elevarci  assimilando ciò che da soli non potremmo mai conoscere. Siamo fatti di limiti spaziali e temporali, un libro può accorciare le distanze e la diversità.


Nessun commento

Powered by Blogger.