Fumettilandia

Cinegatto

IL GATTOSAGGIO: GESTIRE SE STESSI DI PETER F. DRUCKER

Buongiorno Gattolettori,
eccoci qui con un altro consiglio del nostro amico Luca. Oggi ci parlerà di un libro scritto da Peter F. Drucker.

 

Gestire se stessi
Le chiavi del successo
di Peter F. Drucker
 


Il mondo del lavoro contemporaneo offre più opportunità rispetto a qualunque epoca precedente: chi possiede ambizione, grinta e intelligenza può salire ai vertici della professione che ha scelto, indipendentemente dal livello di partenza. Ma l'opportunità porta con sé la responsabilità. Le aziende di oggi non si curano di gestire la carriera dei propri collaboratori; i lavoratori della conoscenza devono essere, a tutti gli effetti, gli amministratori delegati di se stessi. E, per farlo bene, è indispensabile coltivare una profonda comprensione di se stessi. "Gestire se stessi" ripropone in un formato inedito due saggi di Drucker, andando alla ricerca delle chiavi che permettono di gestire al meglio la propria carriera e di esercitare una leadership solida e illuminata nei confronti dei propri collaboratori.
                            
GESTIRE SE STESSI
 
"Gestire se stessi" è un libro che si legge in un'oretta, e di fatto sono due mini-libri (o maxi articoli) su due argomenti diversi. Nonostante il libro sia stato scritto diversi anni fa, ho trovato attualissimo e super interessante la prima parte, dove si tratta della gestione della propria carriera in un'epoca dove il lavoro è sempre più fluido e variabile. 

La seconda parte, dove si tratta l’argomento della leadership, da più la sensazione del “già sentito” e forse risente anche di più del tempo che è passato.

Perchè dovrei leggerlo?
Essendo breve, il rapporto "contenuti/tempo da dedicare alla lettura" è super favorevole. Volendo ottimizzare ancora di più, suggerisco di leggere solo la prima parte.

Perchè non dovrei leggerlo?
Anche se l’autore è nato in Europa, ha passato gran parte della sua vita negli USA. Come tutti i saggi Usa-centrici anche in questo caso si sente un pò che i modelli di vita e di carriera proposti sono un pò lontani dai nostri.

Nessun commento

Powered by Blogger.