Fumettilandia

Cinegatto

GRAPHIC NOVEL: LA CURA. STORIA DI TUTTI I MIEI TAGLI DI ICARO TUTTLE

Buongiorno readers,
dai che siamo arrivati già a metà settimana siete contenti?
Ora però è arrivato il momento di parlarvi di una graphic novel molto speciale e toccante realizzata da  una giovane autrice.




La cura
Storia di tutti i miei tagli
di Icaro Tuttle


Genere:
Fumetto
Editore: Becco Giallo
Prezzo: € 17,00
Pagine: 128
Uscita: 3 marzo 2022

“Il disagio può unire: non che la felicità non lo faccia, ma quando si prova disagio si cerca maggiormente la vicinanza dell’altro. È come una notte che si estende al di là dei confini del mondo e che ci unisce”.

RECENSIONE

 

Devo dire che trovare le parole per parlarvi di questo delicatissimo libro, non è stato affatto semplice... 


La cura. Storia di tutti i miei tagli è infatti una bellissima graphic novel toccante e piena di messaggi malinconici ma essenziali.
Il tutto nasce dalla matita di Icaro Tuttle una giovane fumettista nota soprattuto su Instagram che con le sue pagine, ci racconta il disagio, la solitudine e il dolore di un personaggio comune.
Ci ritroveremo così ad essere testimoni di quei dilemmi esistenziale che spesso, o almeno una volta nella vita, sono capitati anche a noi.
Si va alla ricerca della solitudine ma allo stesso tempo si cerca la compagnia, si prova a dare un senso alla propria vita ma allo stesso tempo, si aspetta che la svolta ci venga servita su un piatto d'argento.

Arriva però quel momento in cui prendersi cura di sè stessi diventa fondamentale e anche se non possiamo fare a meno di quella determinata persona o oggetto, per stare bene e riuscire finalmente ad andare avanti, un taglio con il passato diventa fondamentale se non necessario.

È così che attraverso le tavole dell'autrice, ci ritroveremo a percorre un viaggio fatto di riflessioni, considerazioni, pensieri e speranza. Un viaggio in cui ogni volta metaforicamente si prova a dare un taglio diverso alla propria vita ma che ineserobilmente alla fine, si incappa sempre negli stessi errori.

 
Icaro Tuttle attraverso le sue vignette, è riuscita a emozionarmi tantissimo e a quanto pare non serve leggere un saggio sulla psicologia per far fermare e riflettere un lettore.
I temi affrontati infatti come la depressione, il dolore e l'insicurezza, fanno purtroppo parte del bagaglio umano, basta solo tenerli a bada e imparare a conviverci ma l'autrice con la forza della parola e delle immagini, è riuscita a trattarli alla perfezione.
 
Non voglio e non posso parlarvi ulteriormente di questa graphic novel perchè a mio avviso è un piccolo capolavoro e anche se lo leggerete in pochissimo tempo, credetemi, ci metterete un po' ad elaborarlo... tra l'altro non mi vergogno di dire che per capirlo (lo avrò capito bene?) ho dovuto leggerlo due vole.
Non mi resta quindi che consigliare a tutti la lettura di questo fumetto, soprattutto a quelle persone eternamente malinconiche che hanno smesso di sognare e sperare perchè non hanno il coraggio di fare dei tagli importanti nella propria vita.

Nessun commento

Powered by Blogger.