Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONE: MA MINCHIA! STORIA COMICA DELLE MIE 5 VITE DI CHRIS CLUN

Buongiorno Gattolettori e buon anno,
il blog ritorna attivo a tutti gli effetti e tra recensioni, rubriche, interviste ecc... io e le mie super amiche colleghe, cercheremo sempre di tenervi aggiornati. Siete pronti? Inizio subito con un carinissimo suggerimento.


Ma minchia!
Storia comica delle mie 5 vite
di Chris Clun
                                                      

Genere:
Narrativa 
Editore: Mondadori
Prezzo: € 16,90 (ebook 9,99)
Pagine: 192
Uscita: 30 novembre 2021
 
Capello lungo, accento palermitano e un umorismo trascinante: Chris Clun è uno dei comici più divertenti nel panorama attuale online. Ma, prima di riuscire a dedicarsi a tempo pieno alla sua passione per l’umorismo, Chris ha vissuto altre diversissime vite. Ha iniziato a entrare nel mondo del lavoro come barista, rigattiere e facendo volantinaggio, ma gli è andata abbastanza male. Ha scoperto l’amore per l’hip hop e ha studiato ballo in California, e non gli è andata male. Si è trasferito a Parigi, dove è diventato chef, e gli è andata abbastanza bene. Fino al rientro in Italia, dopo cinque anni, quando ha iniziato a fare il gelataio, in attesa di realizzare il sogno di diventare un comico. Sogno che sta realizzando proprio ora, grazie ai suoi seguitissimi canali Facebook e Instagram. In questo libro, Chris parla a cuore aperto, come lo conosciamo, con il suo tono di voce e il suo stile divertente e senza fronzoli, per rivelarci tutte le (dis)avventure che lo hanno visto protagonista tra Italia, America e Francia. Un racconto ironico e sincero sul potere della vita che, quando meno te l’aspetti, può farti scoprire tutto il bello del cambiamento.
RECENSIONE

 

Partendo dal presupposto che quando mi ritrovo a dover leggere delle autobiografie non sprizzo mai di gioia, con Ma Minchia! Storia comica delle mie 5 vite, mi sono dovuta ricredere. Ho infatti iniziato a ridere dalla prima fino all'ultima pagina e non perché Chris Clun è un comico, anche perché, non me ne voglia l'autore ma non seguendo troppo quel mondo,  fino ad oggi non sapevo neanche chi fosse... ma perché il libro è scritto così bene e risulta così coinvolgente che in un attimo mi sono ritrovata a desiderare che Chris fosse un mio amico e che dopo mille disavventure, finalmente sarebbe arrivato il momento del suo riscatto.

Il tutto inizia con il nostro protagonista che, costretto a lasciare il suo paese nativo, l'Italia nonché la bellissima Palermo, si trasferisce in cerca di fortuna e di nuove opportunità, nel paese della baquette, Parigi. Senza un lavoro e con i soldi contati per pagare solo il primo mese d'affitto, Christian, all'inizio si accontenta di tutto, anche di vivere in subaffitto, ma piano piano tra le mille difficoltà, peripizie e traslochi, riesce a trovare sia un buon impiego che una piccola casetta da acquistare.

 
Pensate che siamo arrivati già al visse felice e contento? Assolutamente no... purtroppo prima che la Pandemia ci costringesse a vivere inchiodati in casa e con la paura di abbracciare qualcuno, in Francia ma anche in altri paesi del mondo imperversava un'altra forma di terrore, gli attentati.  E nel periodo in cui Chris stava iniziando ad abituarsi alla Francia, ce ne sono stati due molto tragici a Parigi. Chissà probabilmente sono stati proprio gli attentati e qualche cambiamento in ambito lavorativo a far in modo che Chis si prendesse una pausa dalla Francia e ritornasse in Italia, fatto sta che qui, quasi per caso, si è potuto cimentare in ciò che ha sempre amato e desiderato: far ridere un pubblico.

  

Anche qui non crediate che sia arrivata la fata madrina e magicamente sia diventando un comico famoso. La sua vita si è trovata nuovamente ad un bivio: lasciare una situazione economica stabile e una propria casa a Parigi o ritornare a Palermo e seguire quel sogno che in quel momento era più un'utopia?
Chris ha ovviamente
scelto la soluzione più difficile altrimenti non sarei qui a leggere il suo libro ma vi assicuro che prima di arrivare dove è oggi, ha dovuto fare molti sacrifici, soprattutto economici, ma grazie al suo talento e alla sua perseveranza è riuscito a realizzare il suo sogno.

 
Ovviamente quando si è dei combattenti e la vita già svariate volte ci ha messo alla prova, è difficile che si scelga la strada più facile ma Chris fin da bambino ha avuto la perseveranza e il coraggio di non abbattersi mai. Ma Minchia! Storia comica delle mie 5 vite, proprio per questo è un gran libro, tra risate, ironia e fatti drammatici infatti, ci incita a non mollare mai... bisogna credere, rischiare e combattere per realizzare i propri sogni. Oggi come oggi credere in noi stessi e nelle proprie capacità è essenziale!


1 commento

Powered by Blogger.