Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONE: BABBO NATALE E L'INASPETTATA NEVE DI MICHELE D'IGNAZIO

Buongiorno Gattolettori,
alzi la mano chi non è ancora entrato nel mood Natalizio, io non so voi ma non vedo l'ora di fare l'albero di Natale ehehe. Intanto vi parlo di un libro molto carino scritto da Michele D'Ignazio e illustrato da Sergio Olivotti, Babbo Natale e l'inaspettata Neve.


Babbo Natale e l'inaspettata Neve
di Michele D'Ignazio
                                                      

Genere: Narrativa x ragazzi
Editore: Rizzoli
Prezzo: € 15,00 (ebook 9,99)
Pagine: 106
Uscita: 9 novembre 2021
 

Babbo Natale ha messo su famiglia. Vivere con Bice e la piccola Neve è meraviglioso, ma anche strano, per lui che è rimasto a lungo da solo e che i bambini di solito li conosce solo per lettera. Come legare con Neve? Far ballare i calzini spaiati nella lavatrice o volare tra le stelle a bordo della slitta potrebbe essere un buon inizio, ma non basta: per diventare un vero papà, Babbo Natale dovrà ricordare qual è il dono più importante di tutti. Dopo "Il secondo lavoro di Babbo Natale" e "Babbo Natale fa gli straordinari", l'avventura continua. Età di lettura: da 7 anni.
RECENSIONE

 

Vi ricordate il nostro caro Babbo Natale che dopo aver perso il suo amato lavoro si è ritrovato a fare il netturbino? Bhè da quel giorno la vita del nostro vecchietto preferito dalla barba bianca e lunga, il cappottino rosso e il cappello in tinta, è letteralmente cambiata!
Pensate... ha vinto anche il premio come miglior lavovatore dell'anno e per finire ha anche messo su famiglia.


E già, con la dolcissima Bice, una bambina, ormai diventata adulta, che per anni gli ha scritto la cliassica letterina di Babbo Natale con un'unica richiesta: poterlo incontrare! Ovviamente galeotto fu quell'incontro e da quel momento Bice e Babbo Natale non si sono più lasciati se poi a coronare il loro amore ci mettete anche Neve, una deliziosa bambina timida, dolce e intelligente, allora ecco a voi la famiglia perfetta.

Ma come non vi ricordate di Neve... Maddai è quella piccola bambina tanto carina, che desidera solo una cosa, rivedere nella sua città ormai troppo "città", nuovamente con gli alberi in fiore, gli insetti, gli uccelli, le farfalle ecc..
Neve era una bambina che stava in un orfanotrofio ma dopo l'incontro con Babbo Natale, è andata a vivere con lui e Bice. Neve adora Babbo Natale ma a causa della sua timidezza non riesce ancora a mostrargli i suoi sentimenti per questo, in giro per casa, gli lascia dei teneri bigliettini in attesa che lui li trovi. Neve inoltre vorrebbe passare più tempo con lui però la slitta la terrorrizza. Quando però il nostro amato Babbo Natale avrà bisogno di aiuto per salvare il Natale di tutti i bambini, ecco che Bice e Neve non tarderanno a mostrarsi al suo fianco.
 
Babbo Natale e la Befana infatti, dopo essere stati declassati dai loro ruoli "sociali!, hanno dato vita ad una piccola cooperativa a finché potessero rendere felici tutti i bambini del mondo con dei doni ralizzati per loro e derivanti dal riciclo. Le richieste però sono aumentate mentre il tempo ormai si è dimezzato. Le soluzioni sono soltanto due, o accontentare pochi bambini con grandi doni o tutticon dei piccoli regali, quale sarà la scelta di Babbo Natale?

Un libro divertente e simpatico che risveglierà anche negli animi più "grincheschi", la voglia di ritornare bambini e sperare con tutte le forze di vedere anche per un instante il vecchietto più desiderato del mondo ma ricordate, il dono più grande siete voi stessi e non i regali che state aspettando!
È un libro che vi farà entrare a tutti gli effetti nel mood natalizio, quindi cosa aspettate? Babbo Natale e l'inaspettata Neve di Miche D'Ignazio, più i precedenti volumi, potrebbero essere un regalo molto carino da far trovare sotto l'albero.

 

Nessun commento

Powered by Blogger.