PROGETTO INFANZIA: UN CANE CON LE ORECCHIE BELLE DI LAUREN CHILD

Buongiorno Gattolettori,
quanti di voi da piccoli e perché no, anche da adulti avete sempre desiderato di avere un cane? Charlie e Lola intrattengono una simpatica conversazione proprio su questo argomento.

 


Charlie e Lola
Un cane con le orecchie belle
di Lauren Child



Editore:
Logos
Prezzo: € 16,50
Uscita: 9 settembre 2021
Link d'acquisto: QUI

Da qualche tempo Lola non fa altro che parlare di cani: vorrebbe tanto averne uno e anche Charlie ne sarebbe ben felice. Purtroppo, la risposta dei genitori è sempre: NO, niente cani! Al massimo potrebbero concedere ai due fratelli un coniglio, come animale domestico, anche se non sarebbe la stessa cosa. Per il momento non resta altro che fantasticare, e in questo Lola è insuperabile: il suo cane dovrà annusare anziché abbaiare e saltellare invece che camminare, dovrà avere una coda puffolosa e soprattutto delle belle orecchie. Ne risulta un ritratto talmente strampalato che Marv, amico di Charlie ed esperto cinofilo, commenta: “Alla fine avrai un cane stranissimo”. Quando finalmente il papà decide di accompagnarla al negozio di animali a prendere un coniglio, Lola accetta di buon grado, ma è decisa a non farsi infinocchiare: lei sceglierà un cane… Età di lettura: da 7 anni.
RecensionE

Ecco un coloratissimo albo dell'autrice britannica, Lauren Child, che darà alla possibilità ai più piccoli di conoscere due fratellini molto simpatici, Lola e Charlie.
Si sà chi più o chi meno, tutti i bambini, sono innamorati degli animali, soprattutto dei cani forse è per questo che ultimamente Lola non fa che parlare di loro e di certo Charlie non è da meno.
 

Lola infatti desidera tanto avere un cane ma i genitori al massimo gli consentono di avere un coniglio.
I due fratellini allora iniziano a fantasticare su come dovrà essere il loro cane... e già, perché Lola non vuole un cane qualunque ma dovrà avere determinate caratteristiche:  

Innanzitutto dovrà essere marrone, i cani marroni sono i migliori come quello del loro amico Marv.
Si dovrà chiamare Puffolo di Neve, perché la neve è bella e così lo sarà anche il loro cane marrone.
Tassativamente dovrà portare gli occhiali!
E la coda? La coda sarà “foltosa” proprio come quelle delle volpi.
E le orecchie? Naturalmente saranno delle orecchie belle.


I bambini sembrano assolutamente decisi, in quella casa entrerà solo un cane e nessun altro animale, ma quando Lola si presenterà a casa con un coniglio come giustificherà il tutto a Charlie?

 
Ecco un albo molto simpatico e divertente che mostrerà. soprattutto a noi adulti, che i bambini hanno sempre le idee chiare su ciò che desiderano realmente, siamo noi adulti che spesso, li forgiamo con le nostre esigenze. Tra disegni colorati e testi narrati, ci ritroveremo a fantasticare su questo cane così speciale.
 

Nessun commento

Powered by Blogger.