Fumettilandia

Cinegatto

CINEGATTO: MORTAL KOMBAT

Disponibile su Sky Cinema il film tratto dal famosissimo videogioco omonimo Mortal Kombat, con la regia di Simon McQuoid. 


Scheda Film




Giappone, XVII secolo. Gli assassini del clan Lin Kuei, guidato da Bi-Han, aggrediscono la magione di Hanzo Hasashi, capo del clan di ninja Shirai Ryu, massacrandone la famiglia. Hanzo sfida il rivale Bi-Han, che ha il potere di generare ghiaccio dalle mani, ma muore nel tentativo e finisce nel regno ultraterreno di Netherrealm. Stati Uniti, XXI secolo. Cole Young, sfortunato lottatore di MMA, ha impresso sul petto il simbolo del Mortal Kombat, che fa di lui un guerriero destinato a difendere la Terra in un torneo intergalattico di scontri all'ultimo sangue. Bi-Han, divenuto nei secoli Sub-Zero, arriva a fargli visita per impedire che Cole possa partecipare al torneo.

MORTAL KOMBAT

Il franchise di successo creato nel 1992 da Ed Boone e John Tobias e prodotto dalla Midways Games è nuovamente sullo schermo dopo le pellicole del 1995 e del 1997. Il cast e i personaggi sono davvero tanti: Cole Young (Lewis Tan), Liu Kang (Ludi Lin), Hanzo Hasashi / Scorpion (Hiroyuki Sanada), Bi-Han / Sub-Zero (Joe Taslim), Raiden (Tadanobu Asano), Kung Lao (Max Huang), Sonya Blade (Jessica McNamee), Jackson "Jax" Briggs (Mehcad Brooks), Kano (Josh Lawson), Mileena (Sisi Stringer), Shang Tsung (Chin Han), Reiko (Nathan Jones), Nitara (Elissa Cadwell), Kabal (Daniel Nelson). 




Titolo famosissimo, tanti personaggi, duelli e tecniche di computer grafica che non esistevano negli anni '90. Ingredienti per il successo dunque? Purtroppo no. Il remake di Mortal Kombat non ha sfiorato neanche lontanamente il successo del videogioco né del film del 1995. Non convince e ottiene un punteggio davvero basso dalla critica. Del resto, c'è da qualche anno a questa parte la tendenza a riesumare vecchi successi del passato e di riportarli sullo schermo tramite sequel o remake, e non sempre - anzi quasi mai - questa operazione è stata un successo. 




Qualcosa di buono c'è?. Mmmh. Difficile a dirsi. Se volete vedere tante acrobazie e sangue che schizza da tutti i lati, allora potete cimentarvi nelle quasi due ore di film, ma a mio avviso non aspettatevi più di questo. 






2 commenti

  1. La critica? Non so, a me non mi è dispiaciuto e mi ha intrattenuto, ma ovviamente al massimo sufficiente..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso sia soggettivo, a me questo film non è piaciuto quasi per niente xD

      Elimina

Powered by Blogger.