Fumettilandia

Cinegatto

RECENSIONE: LA GARA DI BOWLING DI ELISA VINCENZI E CRISTINA LANOTTE

Buongiorno gattolettori,
come è andato il week end? Vi siete riposati? Il tempo non è stato di certo a nostro favore, quanto sarebbe stato bello ritrovarsi in un posto al chiuso per giocare a Bowling? Peccato che a causa delle restrizioni ancora non abbiamo avuto modo di farlo ma grazie ad una protagonista molto particolare, riuscirete a proiettarvi in quelle divertentissime sale.



La gara di Bowling
di Elisa Vincenzi - Cristina Lanotte
                                                      

Genere: Narrativa x ragazzi
Editore: La strada per Babilonia
Prezzo: € 13,00
Pagine: 80
Uscita: 2 aprile 2021

Francesca va a scuola, le piace la musica e giocare a palla. Francesca è una ragazzina speciale, è autistica. Un giorno la maestra comunica alla classe che non si potrà andare in gita per mancanza di soldi, così i ragazzi decidono di iscriversi a un torneo di bowling per tentare di vincere la cifra necessaria a pagare la gita. Nessuno in tutta la classe ha mai giocato a bowling. Nessuno tranne lei, Francesca. Età di lettura: da 10 anni.
RECENSIONE

 

La gara di Bowling è un utilissimo e dolcissimo libro che aiuta ad affrontare l'autismo tra i banchi di scuola. La protagonista di questo libro infatti è Francesca, una ragazza apparentemente normale che ama la musica, fare sport, stare in compagnia e giocare a palla. A Francesca però è stato diagnosticato il "disturbo dello spettro autistico", malattia, se così la vogliamo chiamare,  in cui le persone affette, hanno difficoltà a stabilire relazioni sociali normali, usano il linguaggio in modo anomalo o non parlano affatto e presentano comportamenti limitati e ripetitivi.

 

Ma nonostante questo, Francesca è ben voluta da tutta la classe e quando i ragazzi sono quasi costretti a rinunciare alla gita scolastica per mancanza di fondi, sarà proprio lei, così diversa, ma allo stesso tempo unica, ad aiutare i suoi compagni. La classe infatti decide di partecipare ad una gara di Bowling per tentare di vincere la cifra necessaria a pagare la gita. In fondo mica ci vuole una laurea per lanciare una palla e colpire dei birilli... peccato però che nessuno di loro ha mai giocato a bowling tranne lei, Francesca.  


La gara di Bowling è un libro che pur rivolgendosi ai più piccoli, proprio per questo è stato concepito con un carattere ad alta leggibilità, è una storia che senza dramattizzare o polemizzare, mette a conoscenza grandi e piccini di quelle situazioni che, famiglie e compagni di classe, si ritrovano a fronteggiare davanti a casi di autismo. Grazie alla bravura e alla semplicità espositiva di Elisa Vincenzi, ci ritroviamo fin da subito ad immergerci nel mondo di Francesca, un mondo tranquillo, innocente, fatto solo di semplicità e di alcune routine quotidiane. Anche i disegni di Cristina Lanotte aiutano a immaginare e a rapportarsi al meglio con questo mondo.

 

Ognuno è unico e diverso,
ognuno è unico e speciale.
ognuno ha un cuore per amare,
ognuno ha un mondo da sussurare.

 

Consiglio veramente a tutti la lettura di questo libro che pur leggendosi in pochissimo tempo, vi farà battere il cuore per tantissimo tempo.


 

Nessun commento

Powered by Blogger.