Fumettilandia

Cinegatto

FUMETTILANDIA: MONTMARTRE DI GAIA FAVARO E GIANFRANCO VITTI

Buongiorno Gattolettori,
ma avete visto che splendide giornate? È vero chi più chi meno siamo ancora nella zona rossa ma già vedere il sole splendere così mette allegria non trovate? Che ne dite quindi di viaggiare con la mente fino a Parigi?



Montmartre
di Gaia Favaro  - Gianfranco Vitti
 
                                        
Genere: Fumetto
Editore:
Lavieri
Prezzo: € 5,90
Lucille si trasferisce a Montmartre dalla provincia francese e si ritrova presto immer-sa nella poetica complessità del quartiere parigino. Montmartre la accoglie e quasi la sovrasta con i suoi colori, le vie affollate, la bizzarra allegria di Gogol il clochard e i silenzi intensi di Pierre, artista di strada. Ma il passare dei giorni rivela un inaspetta-to filo conduttore della sua vita parigina: una particolare solitudine che, privata della comu-ne connotazione negativa, sa essere spazio dove vivere il calore di impreviste amorevoli amicizie, dove accogliere e comprendere vite diverse. Uno spazio dove infine si scioglieran-no quei nodi che le impedivano l’inizio di un nuovo viaggio.
RECENSIONE

Lucille trasferitasi dalla periferia francesce a Montmartre, il cuore di Parigi per esigenze di studio, si ritrova ad essere completamente assorbita dai ritmi di questa nuova città. Lucille è affascinata dai colori del quartiere, dall'allegria riscontrata nei suoi conquilini o da quella di Gogol, un clochard con cui ha stretto amicizia e che pur nella difficoltà, è una persona solare e vera.

Ma è proprio in questo contesto così allegro e colorato che Lucille inizia a riflettere sulla sua esistenza e su cosa vuole realmente diventare nella vita. Un' illustratrice? Una scrittrice? Una fidanzata ammirevole? L'incontro con Pierre un burbero artista di strada, l'aiuterà a capire ciò che prova veramente, soprattutto per quanto riguarda i suoi sentimenti che sembrano trovare più un certo interesse nelle donne piuttosto che negli uomini.


Montmartre è una storia molto bella, delicata, emozionante e dolce in cui si affrontano temi riguardanti la ricerca della propria identità. La bellezza e l'allegria di Montmartre, un quartiere vivace e alternativo, mettono in risalto i problemi di una giovane ragazza apparentemente spensierata e coraggiosa ma che in realtà soffre per la sua insicurezza e solitudine.

Attraverso le tavole illustrate da Gianfranco Vitti e narrate da Gaia Favaro, seguiremo il percorso di questa giovane ragazza che si ritrova a scontrarsi con una grossa problematica come quella della solitudine.
 
 
 
 

Nessun commento

Powered by Blogger.